Seleziona una pagina
Miglior Epilatore a Luce Pulsata 2019

Miglior Epilatore a Luce Pulsata 2019

I Migliori Modelli → Guida all'Acquisto → Confronto Prezzi

Quale Epilatore a Luce Pulsata Comprare? Ecco la Classifica di Ottobre 2019.

Guida all'acquisto - Epilatore a Luce Pulsata

Guida all'Acquisto

Quale tipologia scegliere di
Epilatore a Luce Pulsata?

Offerte del Giorno su alcuni modelli di Epilatore a Luce Pulsata

Oggi in Offerta

Offerte del Giorno su 3 modelli di
Epilatore a Luce Pulsata

Migliori Epilatori a Luce Pulsata Economici

Questi sono i migliori 3 epilatori a luce pulsata economici che abbiamo selezionato e messo a confronto. Consigliamo questi 3 modelli a chi vuole provare i vantaggi della depilazione a luce pulsata ma senza spendere molti soldi.

1. Primo Classificato

76%

punteggio

ToullGo Epilatore IPL


ToullGo Epilatore IPL - Recensione
I Migliori Prezzi Online
Livelli di potenza8
N° di impulsi400.000
Area del flash (cm²)4.3
Sensore tonalità pelleno
Testina di precisioneno

2. Secondo Classificato

75%

punteggio

U-Kiss Epilatore IPL


U-Kiss Epilatore IPL - Recensione
I Migliori Prezzi Online
Livelli di potenza5
N° di impulsi400.000
Area del flash (cm²)4.5
Sensore tonalità pelleno
Testina di precisioneno

3. Terzo Classificato

73%

punteggio

Yundoo Epilatore IPL


Yundoo Epilatore IPL - Recensione
I Migliori Prezzi Online
Livelli di potenza5
N° di impulsi500.300
Area del flash (cm²)4.3
Sensore tonalità pelleno
Testina di precisioneno

Migliori Epilatori a Luce Pulsata Qualità / Prezzo

Ecco i 3 epilatori a luce pulsata con il miglior rapporto qualità / prezzo. Abbiamo selezionato questi 3 epilatori perché al momento sono quelli che offrono il miglior compromesso tra prezzo ed efficienza nei risultati ottenuti.

1. Primo Classificato

87%

punteggio

Philips BRI921/00


Philips BRI921/00 - Recensione
I Migliori Prezzi Online
Livelli di potenza5
N° di impulsi250.000
Area del flash (cm²)4
Sensore tonalità pellesi
Testina di precisionesi

2. Secondo Classificato

86%

punteggio

Braun Silk-expert Pro 3


Braun Silk-expert Pro 3 - Recensione
I Migliori Prezzi Online
Livelli di potenza3
N° di impulsi300.000
Area del flash (cm²)~ 3
Sensore tonalità pellesi
Testina di precisioneno

3. Terzo Classificato

83%

punteggio

Remington IPL6780


Remington IPL6780 - Recensione
I Migliori Prezzi Online
Livelli di potenza5
N° di impulsi300.000
Area del flash (cm²)3
Sensore tonalità pellesi
Testina di precisionesi

Migliori Epilatori a Luce Pulsata di Fascia Alta

Per chi non bada a spese e cerca solo tl top sul mercato, questa è la nostra selezione dei migliori 3 epilatori a luce pulsata per prestazioni, sicurezza, qualità e velocità di depilazione semi-permanente.

1. Primo Classificato

94%

punteggio

Philips BRI949/00


Philips BRI949/00 - Recensione
I Migliori Prezzi Online
Livelli di potenza5
N° di impulsi250.000
Area del flash (cm²)4,1
Sensore tonalità pellesi
Testina di precisionesi

2. Secondo Classificato

92%

punteggio

Braun Silk-expert Pro 5


Braun Silk-expert Pro 5 - Recensione
I Migliori Prezzi Online
Livelli di potenza10
N° di impulsi400.000
Area del flash (cm²)~ 3
Sensore tonalità pellesi
Testina di precisionesi

3. Terzo Classificato

89%

punteggio

Beurer IPL VelvetSkin Pro


Beurer IPL VelvetSkin Pro - Recensione
I Migliori Prezzi Online
Livelli di potenza6
N° di impulsi300.000
Area del flash (cm²)4.5
Sensore tonalità pellesi
Testina di precisionesi

Le Migliori 3 Offerte di OGGI su Amazon

Questi sono i 3 modelli di Epilatore a Luce Pulsata con il Migliore Sconto di OGGI su Amazon. Le Offerte possono variare ogni giorno, quindi approfittane prima che scadano.

Epilatore a Luce Pulsata | Guida all'Acquisto

Come scegliere il giusto modello di Epilatore a Luce Pulsata? In questa guida all'acquisto, vi aiuteremo a capire quali caratteristiche deve avere un buon modello di Epilatore a Luce Pulsata e le principali differenze tra le varie tipologie.

1. Quando Acquistare un Epilatore a Luce Pulsata?


Da sempre il sogno di ogni donna è avere una pelle liscia e vellutata, senza la periodica preoccupazione di dover rimuovere la peluria superflua.

Fino a non molto tempo fa, le uniche vie percorribili erano la soluzione temporanea, scomoda e dolorosa della ceretta oppure quella definitiva e molto costosa dell’epilazione laser presso centri abilitati professionali.

Negli ultimi anni è avvenuta una vera e propria rivoluzione grazie alla comparsa sul mercato dei cosiddetti epilatori a luce pulsata.

Si tratta di apparecchi che, sfruttando una tecnologia in continuo sviluppo, consentono un comodo impiego fai da te e la rimozione in modo semi-permanente e quasi indolore dei peli.

Visti i numerosi i modelli in commercio, con questa guida all’acquisto vi aiuteremo a capire come scegliere il miglior epilatore a luce pulsata per le vostre esigenze e per il budget a vostra disposizione.

2. Come funziona un Epilatore a Luce Pulsata?


Prima di analizzare aspetti e caratteristiche di un epilatore a luce pulsata, è fondamentale essere a conoscenza del suo principio di funzionamento. Mai come in questo caso, avere le corrette informazioni, risulta indispensabile al fine di comprare il miglior epilatore a luce pulsata per le proprie necessità e soprattutto poterlo utilizzare nel modo corretto.

Molte persone infatti, pensano, erroneamente, che basti eseguire qualche applicazione per dire addio ai peli superflui: in realtà il discorso è ben più complicato di così.

La tecnologia utilizzata deriva da quella laser ed è spesso indicata con l’acronimo IPL (Intense Pulsed Light). Si sfrutta dunque il calore generato dall’energia luminosa che andrà ad agire sulla melanina contenuta nei peli.

La luce pulsante ad alta intensità è prodotta da particolari lampade e può essere impiegata anche per altri scopi come, per esempio, il ringiovanimento della cute, attenuando oppure eliminando macchie e discromie.

Come abbiamo già detto, l’obbiettivo della luce pulsata sono le molecole di melanina presenti in abbondante quantità anche nel bulbo pilifero; una volta eliminate, riducono progressivamente l’attività di crescita del pelo fino alla sua morte.

Per fare in modo che la luce pulsata arrivi in modo efficace a bruciare il bulbo pilifero, sarà dunque necessario radere con una lametta, la parte da depilare, almeno qualche ora prima del trattamento. A tal proposito, ricordate di consultare sempre il libretto di istruzioni che trovate nella confezione del prodotto che andrete ad acquistare.

Per completezza di informazione, esistono anche i cosiddetti epilatori IPL + RF che aggiungono l’emissione di radiofrequenze. Quest’ultima tecnologia non interviene nel processo di eliminazione del pelo, ma più che altro sul ringiovanimento cutaneo.

Chiarito il principio di funzionamento, è necessario fare alcune precisazioni. La melanina è la sostanza responsabile della pigmentazione: maggiore è la sua quantità e più scuri saranno peli e pelle.

A. Quand’è che si ottengono i risultati migliori?

I risultati migliori si ottengono su soggetti dalla cute molto chiara e peli piuttosto scuri. In questa situazione, l’energia sviluppata dagli impulsi luminosi della lampada, andrà ad agire in modo mirato sul bulbo pilifero, restituendo degli ottimi risultati.

B. Quando si rischia di non ottenere alcun risultato?

Al contrario, più la pelle è scura e più tenderà ad assorbire gran parte del calore generato, rendendo il trattamento poco efficace e con il rischio di scottature. Per questo identico motivo, i risultati saranno poco apprezzabili su peli bianchi, biondi o rossi.

Inoltre ricordiamo che è bene fare molta attenzione nell’evitare il passaggio su macchie, nei, tatuaggi ed eventuali lesioni cutanee. Eventualmente, potete usare una matita bianca per colorare appunto di bianco i nei ed inoltre ricordate di non esporre al sole le zone da trattare con l’epilatore a luce pulsata, evitando quindi inutili abbronzature che andranno solo a compromettere l’efficacia del trattamento.

C. L’epilatore a luce pulsata può essere usato anche dagli uomini?

L’epilatore a luce pulsata nasce per rispondere alle esigenze di un pubblico prettamente femminile, tuttavia sono sempre più numerosi gli uomini che lo utilizzano.

In questi casi è bene essere consapevoli che risultati ottenibili e tempistiche sono ben diversi rispetto al trattamento dei peli femminili, viste le diverse caratteristiche del pelo e una maggiore resistenza del bulbo pilifero di un uomo.

Chiaramente i risultati possono variare da soggetto a soggetto ma tendenzialmente, più i peli sono robusti e folti, maggiore sarà il tempo necessario ad ottenere risultati soddisfacenti.

3. Intensità luminosa (J/cm2)


Prima di comprare un epilatore a luce pulsata, valutate con attenzione l’intensità luminosa della lampada.

Rappresenta un dato tecnico espresso in J/cm2 (che purtroppo non sempre viene riportato dalle case produttrici) ed indica la potenza sviluppata dalla lampada. Ci preme subito sottolineare come i dispositivi per uso domestico, abbiano potenze decisamente inferiori rispetto alle attrezzature professionali.

Un fatto voluto proprio per evitare danni alla cute derivanti da un utilizzo improprio. Gli epilatori a luce pulsata più economici sono anche i meno potenti, con un’intensità luminosa compresa all’incirca tra 2 e 4,5 J/cm2, mentre i prodotti top di gamma, arrivano a sfiorare anche i 10 J/cm2.

La scelta della potenza è direttamente legata alla tonalità della pelle: più la cute è chiara e maggiore sarà l’intensità luminosa che possiamo impiegare senza alcun rischio.

Inoltre, è opportuno comprendere come non è detto che un epilatore estremamente potente sia anche il più efficace. Del resto abbiamo già evidenziato quanto la qualità dei risultati sia direttamente legata al colore della carnagione e dei peli.

Per venire incontro alle diverse esigenze e permettere un utilizzo in famiglie composte da persone con differenti fototipi, molti modelli offrono la possibilità di selezionare anche fino a 10 livelli di intensità luminosa.

4. Lunghezza d'onda (Nm)


Gli impulsi luminosi si propagano sotto forma di onde con una determinata lunghezza. Per essere efficaci nei confronti della melanina, tale valore si aggira attorno ai 650 nm.

Sono le normative vigenti in merito a stabilire il range di lunghezza d’onda entro cui funziona un epilatore a luce pulsata e precisamente deve essere compreso tra 600 e 1100 nm.

Quindi, da questo punto di vista, qualsiasi modello in commercio offre una certa garanzia, in più sono dotati di specifici filtri per evitare la propagazione di raggi UV con lunghezza d’onda inferiore ai 400 nm, particolarmente dannosi per la salute.

5. Numero di Impulsi e Superficie della Lampada


Il componente principale di un epilatore e responsabile di generare gli impulsi luminosi è la lampada. Oltre a potenza e lunghezza d’onda, altri fattori molto importanti che ci aiutano a capire come scegliere un epilatore a luce pulsata, sono il numero di flash disponibili e l’ampiezza della superficie utile.

A. Numero di Impulsi Luminosi

Innanzitutto bisogna sapere che si possono trovare modelli che non permettono la sostituzione della lampada, ovvero una volta terminata la sua vita è necessario buttare tutto il dispositivo. Sono comunque apparecchi in grado di durare per anni, potendo assicurare un elevato numero di impulsi anche fino a 500 mila.

Altri epilatori sono invece dotati di lampara facilmente sostituibile, anche se garantiscono un numero inferiore di impulsi. Affidandosi a prodotti molto costosi come, per esempio, il Philips Lumea Prestige, si possono ottenere più di 250 mila flash e la possibilità di cambiare lampada una volta esaurita.

Alla fine la scelta dipende dall’ampiezza della zona che si intende trattare, dal fototipo e dalle caratteristiche dei peli.

B. Superficie della Lampada

Altro non è che la finestra utile da cui si propaga il fascio luminoso. È chiaro come tanto maggiore sia tale superficie e quanto più ampia sarà la zona da poter trattare.

Anche in questo caso è necessario valutare con attenzione l’uso previsto; dovendo solo eliminare i baffetti sul viso oppure agire in zone come ascelle e bikini, è sufficiente anche una finestra di 2/3 cm2 che consentirà una certa precisione. Alcuni modelli top di gamma infatti, offrono in dotazione all’epilatore a luce pulsata, anche una testina con lampada di precisione, specifica per trattare alcune zone del viso.

Al contrario, se si desidera operare su gambe, braccia, torace e schiena, è consigliabile acquistare un epilatore con finestra di almeno 4 cm2, fino ad arrivare a modelli da 7 cm2.

6. Sicurezza nell'Utilizzo (attenzione agli occhi)


Un aspetto da tenere in seria considerazione quando scegliete un epilatore a luce pulsata è la sicurezza. In linea di massima, tutti i dispositivi commercializzati da brand affidabili, garantiscono un utilizzo senza preoccupazioni, avendo opportuni filtri che tengono la lunghezza d’onda del fascio luminoso sotto un livello di guardia.

Per avere la certezza di operare in totale sicurezza è necessario rivolgersi a prodotti top di gamma: quasi sicuramente saranno equipaggiati con due diversi tipi di sensori.

Il primo evita l’avvio accidentale del dispositivo, con l’impulso luminoso che partirà solo quando la lampada è completamente a contatto con la pelle.

Il secondo è invece in grado di analizzare la tonalità della carnagione, evitando di emettere un flash se la cute è troppo scura e non adatta al trattamento.

7. Le Funzioni Principali di un Epilatore


L’epilatore a luce pulsata è fondamentalmente un apparecchio dall’utilizzo molto semplice e non presenta particolari funzioni. Ciò che è opportuno verificare prima di un eventuale acquisto, riguarda la possibilità di variare l’intensità luminosa, in modo da poter selezionare un adeguato livello di potenza in base al proprio fototipo. L’operazione si effettua agendo su appositi tasti, con il valore indicato dall’illuminazione di numeri o scale graduate.

Altro aspetto di una certa importanza è la modalità con cui viene generato l’impulso. Un buon modello deve garantire un “funzionamento di tipo continuo“, ovvero quando i flash luminosi si susseguono ad intervalli regolari in modo automatico.

Tale lasso di tempo varia a seconda del modello di epilatore scelto e può andare da un minimo di 1 secondo, fino ad un massimo di 5 secondi. In questo caso l’utilizzatore non deve far altro che muovere la lampada nella zona da trattare e attendere il flash.

La seconda modalità è quella con “impulso singolo o manuale“, ovvero è l’utente a decidere quando generare il fascio luminoso premendo il pulsante dedicato. È comunque sempre necessario attendere alcuni istanti tra due impulsi successivi, per permettere al dispositivo di raffreddarsi.

8. Alimentazione: cavo o batteria?


Un ulteriore aspetto da considerare è il tipo di alimentazione di un epilatore a luce pulsata. Esistono sia modelli alimentati con cavo, sia modelli alimentati da una batteria ricaricabile agli ioni di litio.

È facile quindi intuire come un dispositivo senza filo, offra una maggiore maneggevolezza e consenta di raggiungere i punti più problematici con minore difficoltà.

Il prezzo da pagare tuttavia è una limitata autonomia di funzionamento che può variare a seconda del modello scelto. Se si deve affrontare l’epilazione di grandi parti del corpo, un apparecchio con il cavo assicura un utilizzo continuo e senza preoccuparsi della durata dell’accumulatore o di dover interrompere il trattamento per effettuare la ricarica.

Acquistando epilatori a luce pulsata top di gamma invece, si può comunque ottenere un funzionamento senza fili con ottima autonomia, potendo contare su batterie molto performanti, in grado di mantenere le prestazioni per lungo tempo e garantendo anche un alto numero di impulsi, oltre a tempi di ricarica abbondantemente sotto le 2 ore.

9. Maneggevolezza e Forma di un Epilatore a Luce Pulsata


Un elemento che influisce sulla praticità d’uso è la forma dell’epilatore. In commercio si trovano diverse tipologie ed in particolare troviamo:

  • Epilatore a luce pulsata a pistola: il dispositivo ha un manico con impugnatura ergonomica, pulsante a grilletto e una testa dov’è inserita la lampada. Sono modelli abbastanza ingombranti ma comunque sufficientemente maneggevoli e presentano il vantaggio di avere un’ampia finestra. Una serie di caratteristiche che li rendono adatti per operare sulle zone del corpo più vaste come gambe, torace e schiena.
  • Epilatore a luce pulsata con base: ricordano i modelli per uso professionale essendo costituiti da una base a cui è collegato, tramite filo, il generatore di impulsi. Quest’ultimo è di dimensioni contenute con la finestra della lampada comunque di buona ampiezza e la presenza di riduttori per poter effettuare applicazioni in zone come il viso e l’inguine. Il maggior svantaggio è il notevole ingombro di tutta la struttura, aspetto che ne sconsiglia l’uso per chi prevede un frequente impiego durante i viaggi.
  • Epilatore a luce pulsata compatto: tra gli epilatori più diffusi ed apprezzati c’è il Braun Silk Expert che presenta un’ergonomia del tutto simile ad un rasoio da barba. Una forma ripresa anche da altri costruttori e che consente di agire con una certa comodità un po’ su tutte le parti del corpo.

10. Gli Accessori Indispensabili


Come conclusione alla nostra guida su come scegliere un epilatore a luce pulsata, andiamo ad analizzare gli accessori più importanti che secondo noi non dovrebbero mancare in un epilatore a luce pulsata.

Solitamente, nella confezione, troviamo uno o più adattatori da applicare sulla lampada per ridurre l’ampiezza della finestra e agire dov’è richiesta maggior precisione. Nei modelli con lampada intercambiabile non è raro trovarne una di ricambio.

Altri oggetti che molti produttori inseriscono nella fornitura sono un paio di occhiali scuri per proteggere gli occhi durante il trattamento, un panno per la pulizia della lampada e una custodia per riporre comodamente dispositivo e accessori.

Qual è il Miglior Epilatore a Luce Pulsata Economico?

Questi sono i migliori epilatori a luce pulsata economici, selezionati dalla redazione di Sceltaideale.it.

ProdottoConsigliato come:PunteggioPrezzo

1. ToullGo Epilatore IPL

ToullGo Epilatore IPL - Recensione

Il Migliore - Primo Classificato

76%

2. U-Kiss Epilatore IPL

U-Kiss Epilatore IPL - Recensione

Il Migliore - Secondo Classificato

75%

3. Yundoo Epilatore IPL

Yundoo Epilatore IPL - Recensione

Il Migliore - Terzo Classificato

73%

Qual è il Miglior Epilatore a Luce Pulsata Qualità / Prezzo?

Questi sono i migliori epilatori a luce pulsata qualità / prezzo, selezionati dalla redazione di Sceltaideale.it.

ProdottoConsigliato come:PunteggioPrezzo

1. Philips BRI921/00

Philips BRI921/00 - Recensione

Il Migliore - Primo Classificato

87%

2. Braun Silk-expert Pro 3

Braun Silk-expert Pro 3 - Recensione

Il Migliore - Secondo Classificato

86%

3. Remington IPL6780

Remington IPL6780 - Recensione

Il Migliore - Terzo Classificato

83%

Qual è il Miglior Epilatore a Luce Pulsata Top di Gamma?

Questi sono i migliori epilatori a luce pulsata top di gamma, selezionati dalla redazione di Sceltaideale.it.

ProdottoConsigliato come:PunteggioPrezzo

1. Philips BRI949/00

Philips BRI949/00 - Recensione

Il Migliore - Primo Classificato

94%

2. Braun Silk-expert Pro 5

Braun Silk-expert Pro 5 - Recensione

Il Migliore - Secondo Classificato

92%

3. Beurer IPL VelvetSkin Pro

Beurer IPL VelvetSkin Pro - Recensione

Il Migliore - Terzo Classificato

89%

Altri Modelli di Epilatore a Luce Pulsata

Qui sotto trovi gli altri modelli di Epilatore a Luce Pulsata che abbiamo confrontato e che potrebbero interessarti. Se desideri vederli tutti, clicca sul seguente link: → Epilatore a Luce Pulsata | Modelli

Domande e Risposte | Sceltaideale.it

Ti Serve Aiuto?

Non sai ancora Quale Epilatore a Luce Pulsata scegliere? Se hai bisogno di aiuto, puoi registrarti al nostro servizio di Domande e Risposte, lo staff di ✓sceltaideale.it ti aiuterà a scegliere il modello più adatto per le tue esigenze.

↑ Torna Su

al Menù Iniziale

↑ Torna Su

alle Offerte di Oggi

Le Offerte del Giorno
Search
Generic filters
Exact matches only
Search
Generic filters
Exact matches only