Seleziona una pagina
Miglior Ferro da Stiro 2024

Miglior Ferro da Stiro 2024

I Migliori Modelli → Guida all'Acquisto → Confronto Prezzi

Quale Ferro da Stiro Comprare? Ecco la Classifica di Maggio 2024.

Guida all'acquisto - Ferro da Stiro

Guida all'Acquisto

Quale tipo scegliere di
Ferro da Stiro?

Offerte del Giorno su alcuni modelli di Ferro da Stiro

Oggi in Offerta

Offerte del Giorno su 3 modelli di
Ferro da Stiro

Migliori Ferri da Stiro senza Caldaia

Questi sono i migliori ferri da stiro senza caldaia che abbiamo selezionato per voi. Questi tre modelli sono divisi per fascia di prezzo e sono quelli che offrono le migliori prestazioni per stirare i tessuti meno impegnativi.

1. Migliore di Fascia Alta

83%

punteggio

Philips GC4930/10


Philips GC4930/10 - Recensione
Informativa AffiliazioneIl pulsante "Vedi Prezzo" e l'immagine del logo, contengono un link di affiliazione al rispettivo Partner: "Amazon" o "Ebay". In qualità di Affiliato Amazon ed Ebay, Sceltaideale.it potrebbe ricevere una piccola commissione dagli acquisti considerati idonei.
Tipo di Ferro senza caldaia
Potenza (Watt) 2400
Vapore (g/min) 45
Colpo Vapore (g/min) 210
Serbatoio (litri) 0,35
  • Dimensioni del prodotto (L x A x P): 33,3 x 17,5 x 13,5 cm
  • Tecnologia OptimalTemp: Sì
  • Nome piastra: SteamGlide Plus
  • Capacità serbatoio acqua estraibile: 330 ml
  • Vapore continuo: 45 g/min
  • Assorbimento: 2400 W
  • Colpo di vapore: 210 g
  • Vapore verticale: Sì
  • Rimozione del calcare e pulizia: Sistema autopulente
  • Appoggio ultrastabile: Sì
  • Lunghezza cavo di alimentazione: 2 m
  • Sistema antigoccia: Sì
  • Apertura di riempimento extra large: Sì
  • Spegnimento automatico: Sì
  • Garanzia internazionale di 2 anni: Sì
  • Manuale di istruzioni: Carta riciclata al 100%

2. Migliore Qualità Prezzo

77%

punteggio

Rowenta DW6010


Rowenta DW6010 - Recensione
Informativa AffiliazioneIl pulsante "Vedi Prezzo" e l'immagine del logo, contengono un link di affiliazione al rispettivo Partner: "Amazon" o "Ebay". In qualità di Affiliato Amazon ed Ebay, Sceltaideale.it potrebbe ricevere una piccola commissione dagli acquisti considerati idonei.
Tipo di Ferro senza caldaia
Potenza (Watt) 2400
Vapore (g/min) 40
Colpo Vapore (g/min) 180
Serbatoio (litri) 0,30
  • Alimentazione: 2400 W
  • Erogazione continua del vapore: 40 g/min
  • Colpo di vapore: 180 g
  • Vapore verticale: si
  • Spray: si
  • Impostazione di vapore e temperatura: manuale
  • Tecnologia della piastra: MICROSTEAM 400 3De (Laser)
  • Punta di precisione: si
  • Diffusione continua del vapore: Punta, lato e centro
  • Impugnatura confortevole: si
  • Appoggio stabile: si
  • Capacità del serbatoio dell’acqua: 300 ml
  • Foro riempimento acqua: medio
  • Anti-gocciolamento: si
  • Spegnimento automatico: no
  • Modalità Eco: Eco Intelligence
  • Lunghezza del cavo di alimentazione: 2 metri
  • Funzione anticalcare: Anticalcare integrato e impostazione anticalcare
  • Colori: nero e verde
  • Altro: Sistema Eco steam

3. Migliore Economico

68%

punteggio

Philips GC1433/40


Philips GC1433/40 - Recensione
Informativa AffiliazioneIl pulsante "Vedi Prezzo" e l'immagine del logo, contengono un link di affiliazione al rispettivo Partner: "Amazon" o "Ebay". In qualità di Affiliato Amazon ed Ebay, Sceltaideale.it potrebbe ricevere una piccola commissione dagli acquisti considerati idonei.
Tipo di Ferro senza caldaia
Potenza (Watt) 2000
Vapore (g/min) 25
Colpo Vapore (g/min) 90
Serbatoio (litri) 0,22
  • Assorbimento: 2000 W
  • Erogazione continua di vapore: 25 g/min
  • Colpo di vapore: 90 g
  • Capacità serbatoio acqua estraibile: 220 ml
  • Termostato regolabile: si
  • Piastra: Antiaderente
  • Spray: Sì
  • Vapore in punta: Sì
  • Riempimento e svuotamento acqua: Ampio foro di riempimento
  • Soluzione anticalcare: Sistema autopulente
  • Voltaggio: 240 V
  • Manuale di istruzioni: Carta riciclata al 100%
  • Peso: 0,9 Kg

Migliori Ferri da Stiro con Caldaia

Questa è la nostra selezione dei migliori ferri da stiro con caldaia separata. Abbiamo scelto questi tre modelli perché sono quelli più affidabili e che garantiscono i migliori risultati in base alla fascia di prezzo cui sono collocati.

1. Migliore di Fascia Alta

93%

punteggio

Philips GC9660/30


Philips GC9660/30 - Recensione
Informativa AffiliazioneIl pulsante "Vedi Prezzo" e l'immagine del logo, contengono un link di affiliazione al rispettivo Partner: "Amazon" o "Ebay". In qualità di Affiliato Amazon ed Ebay, Sceltaideale.it potrebbe ricevere una piccola commissione dagli acquisti considerati idonei.
Tipo di Ferro con caldaia
Potenza (Watt) 2100
Vapore (g/min) 120
Pressione (bar) 7,5
Serbatoio (litri) 1,8
  • Marca: Philips
  • Modello: PerfectCare Expert Plus
  • Codice modello: GC8962/40
  • Vapore continuo: fino a 120 g/min
  • Assorbimento: Max 2100 W
  • Pressione: massimo 7,5 bar
  • Pronto per l’uso: in 2 minuti
  • Colpo di vapore: fino a 520 g
  • Vapore on-demand: si
  • Vapore verticale: si
  • Voltaggio: 220-240 V
  • Sicuro su tutti i tessuti stirabili: anche sui capi delicati in seta
  • Scorrevolezza perfetta della piastra: 5 stelle
  • Nome piastra: SteamGlide Advanced
  • Capacità serbatoio acqua estraibile: 1800 ml
  • Serbatoio d’acqua estraibile: si
  • Lunghezza tubo: 1,7 m
  • Avviso livello acqua bassa: si
  • Lunghezza cavo di alimentazione: 1,65 m
  • Punta vapore di precisione: si
  • Pronto per l’uso: spia
  • Riempi quando vuoi durante l’uso: si
  • Auto-spegnimento di sicurezza: si
  • Piastra resistente ai graffi: 5 stelle
  • Può contenere acqua di rubinetto: si
  • Dimensioni della confezione (L x A x P): 31 x 31 x 47 cm
  • Dimensioni del prodotto (L x A x P): 23,9 x 26,9 x 42,6 cm
  • Peso totale con imballaggio: 5,5 Kg
  • Peso del ferro: 0,8 Kg
  • Peso ferro + base: 4 Kg
  • Sensore automatico del vapore: si
  • Camera vapore Cyclonic: si
  • Per tutti i tipi di tessuti stirabili: si
  • Nessuna bruciatura: si
  • Nessuna impostazione della temperatura richiesta: si
  • Tecnologia OptimalTemp: si
  • Tecnologia Silent Steam: si
  • Rimozione del calcare e pulizia: Easy De-Calc
  • Promemoria anticalcare: spia luminosa
  • CarryLock: per trasporto e sicurezza
  • Riposizionamento cavo: vano di riposizionamento del cavo
  • Modalità di risparmio energetico: si
  • Risparmio energetico*: 45 %
  • Imballaggio del prodotto: 100% riciclabile
  • Manuale di istruzioni: carta riciclata al 100%
  • Garanzia internazionale di 2 anni: Sì
  • Ottime prestazioni di stiratura
  • Può stirare qualsiasi tessuto
  • Regola la temperatura in automatico
  • Adatto anche per i principianti
  • Buoni materiali di costruzione
  • Serbatoio abbastanza capiente
  • Estremamente leggero e maneggevole
  • Buona silenziosità (eccetto la fase iniziale)
  • Si decalcifica da solo (bisogna solo svuotare il serbatoio quando segnalato dalla spia)
  • Il manico tende leggermente a scricchiolare
  • Bisogna prenderci un po’ la mano per ottenere dei risultati ottimali (leggete bene le istruzioni)

2. Migliore Qualità Prezzo

87%

punteggio

Rowenta DG8622


Rowenta DG8622 - Recensione
Informativa AffiliazioneIl pulsante "Vedi Prezzo" e l'immagine del logo, contengono un link di affiliazione al rispettivo Partner: "Amazon" o "Ebay". In qualità di Affiliato Amazon ed Ebay, Sceltaideale.it potrebbe ricevere una piccola commissione dagli acquisti considerati idonei.
Tipo di Ferro con caldaia
Potenza (Watt) 2400
Vapore (g/min) 120
Pressione (bar) 6,9
Serbatoio (litri) 1,1
  • Marca: Rowenta
  • Modello: Perfect Steam Pro
  • Codice modello: DG8622
  • Alimentazione: 2400 W
  • Emissione di vapore: 120 g/min
  • Getto di vapore: 430 g/min
  • Caldaia ad alta pressione: si
  • Pressione del vapore: 6.9 bar
  • Vapore verticale: si
  • Regolazione vapore e temperature: manuale
  • Capacità del serbatoio dell’acqua: 1,1 L
  • Serbatoio dell’acqua: amovibile
  • Tecnologia della piastra: Microsteam 400 HD Laser
  • Punta di precisione: si
  • Diffusione continua del vapore: punta, lato e centro
  • Anti-gocciolamento: no
  • Spegnimento automatico: si
  • Modalità Eco: si
  • Sistema di bloccaggio: si
  • Lunghezza del cavo di alimentazione: 1,98 m
  • Appoggio stabile: si
  • Sensore serbatoio vuoto: si
  • Riempimento continuo: si
  • Vano porta-cavo: cavo vapore
  • Raccoglitore di calcare: si
  • Funzione anticalcare: Removable anti-scale collector
  • Allarme calcare: si
  • Colori: grigio
  • Ottimo rapporto qualità / prezzo
  • La stiratura risulta nel complesso fluida ed omogenea
  • Buoni materiali di costruzione
  • Sistema anti-calcare molto efficacie
  • Il serbatoio d’acqua può essere riempito comodamente senza estrarlo dalla caldaia
  • Il tubo che collega il ferro alla caldaia è abbastanza lungo
  • Buona silenziosità
  • Il serbatoio è leggermente meno capiente del modello precedente
  • Tutte le regolazioni sono manuali
  • Un po’ più pesante di alcuni modelli Philips

3. Migliore Economico

74%

punteggio

Polti Vaporella 505 Pro


Polti Vaporella 505 Pro - Recensione
Informativa AffiliazioneIl pulsante "Vedi Prezzo" e l'immagine del logo, contengono un link di affiliazione al rispettivo Partner: "Amazon" o "Ebay". In qualità di Affiliato Amazon ed Ebay, Sceltaideale.it potrebbe ricevere una piccola commissione dagli acquisti considerati idonei.
Tipo di Ferro con caldaia
Potenza (Watt) 1750
Vapore (g/min) 90
Pressione (bar) 3,5
Serbatoio (litri) 0,9
  • Autonomia di lavoro: 0.9 l
  • Dimensioni (LxPxA): 25 x 35 x 27 cm
  • Regolazione vapore: 90 g/min
  • Peso: 4.3 kg
  • Piastra ferro: Alluminio
  • Impugnatura: in sughero isolante e traspirante
  • Potenza totale: 1750 W
  • Pressione Max: 3.5 bar
  • Spie di avviso: on-off power / pronto vapore
  • Vapore continuo: Sì
  • Codice prodotto: PLEU0186

Migliori Ferri da Stiro da Viaggio

Se amate viaggiare e avete la necessità di portarvi dietro un ferro da stiro, questi tre modelli sono quelli che abbiamo selezionato come i migliori ferri da stiro da viaggio perché offrono il miglior rapporto dimensioni / prestazioni.

1. Primo Classificato

81%

punteggio

Rowenta DA1510


Rowenta DA1510 - Recensione
Informativa AffiliazioneIl pulsante "Vedi Prezzo" e l'immagine del logo, contengono un link di affiliazione al rispettivo Partner: "Amazon" o "Ebay". In qualità di Affiliato Amazon ed Ebay, Sceltaideale.it potrebbe ricevere una piccola commissione dagli acquisti considerati idonei.
Tipo di Ferro da viaggio
Potenza (Watt) 1000
Colpo Vapore (g/min) 45
Serbatoio (litri) 0,07
Peso (Kg) 1
  • Alimentazione: 1000 W
  • Erogazione continua del vapore: 10 g/min
  • Getto di vapore: 45 g/min
  • Vapore verticale: si
  • Impostazione di vapore e temperatura: Impostazione manuale
  • Tecnologia della piastra: MICROSTEAM 200 (Acciaio inossidabile)
  • Punta di precisione: si
  • Diffusione continua del vapore: Punta, lato e centro
  • Impugnatura confortevole: si
  • Capacità del serbatoio dell’acqua: 70 ml
  • Lunghezza del cavo di alimentazione: 2 metri
  • Doppio voltaggio: si
  • Borsa da viaggio: si
  • Colori: Azzurro

2. Secondo Classificato

77%

punteggio

Electrolux EDBT800


Electrolux EDBT800 - Recensione
Informativa AffiliazioneIl pulsante "Vedi Prezzo" e l'immagine del logo, contengono un link di affiliazione al rispettivo Partner: "Amazon" o "Ebay". In qualità di Affiliato Amazon ed Ebay, Sceltaideale.it potrebbe ricevere una piccola commissione dagli acquisti considerati idonei.
Tipo di Ferro da viaggio
Potenza (Watt) 800
Colpo Vapore (g/min) 45
Serbatoio (litri) 0,08
Peso (Kg) 0,9
  • Alimentazione: 800 W
  • Getto di vapore: 45 g/min
  • Vapore verticale: si
  • Capacità del serbatoio dell’acqua: 80 ml
  • Termostato: manuale
  • Impugnatura pieghevole: si
  • Piastra: acciaio inox resistente ai graffi
  • Doppio voltaggio: si
  • Vapore continuo: si
  • Peso: 0,9 Kg
  • Lunghezza Cavo: 1,9 metri
  • Dimensioni: 23,2 x 11 x 10,6 cm
  • Colore: bianco e rosso

3. Terzo Classificato

73%

punteggio

Tristar ST-8132


Tristar ST-8132 - Recensione
Informativa AffiliazioneIl pulsante "Vedi Prezzo" e l'immagine del logo, contengono un link di affiliazione al rispettivo Partner: "Amazon" o "Ebay". In qualità di Affiliato Amazon ed Ebay, Sceltaideale.it potrebbe ricevere una piccola commissione dagli acquisti considerati idonei.
Tipo di Ferro da viaggio
Potenza (Watt) 1150
Colpo Vapore (g/min) 30
Serbatoio (litri) 0,05
Peso (Kg) 0,75
  • Tensione: 100-127 / 220-240
  • Termostato regolabile: Sì
  • Materiale: in plastica
  • Potenza: 800-1150 / 900-1150
  • Spie di alimentazione accese: Sì
  • Sistema antigoccia: Sì
  • Adatto per l’uso in campeggio: Sì
  • Funzione autopulente: no
  • Capacità Serbatoio: 55 ml
  • Regolatore di temperatura continuo: Sì
  • Funzione a doppia tensione: Sì
  • Misurino: Sì
  • Manico pieghevole: Sì
  • Materiale impugnatura: gomma
  • Piastra: antiaderente
  • Funzione spray: no
  • Colpo di Vapore: 25-30 g/min
  • Vapore verticale: Sì
  • Sistema anticalcare: no

Migliori Ferri da Stiro Verticali Portatili

Questa è la nostra selezione dei migliori ferri da stiro verticali portatili che abbiamo classificato per fascia di prezzo. Sono i tre modelli più apprezzati dagli utenti e che garantiscono le migliori performance nella loro categoria.

1. Primo Classificato

80%

punteggio

Rowenta DR8095


Rowenta DR8095 - Recensione
Informativa AffiliazioneIl pulsante "Vedi Prezzo" e l'immagine del logo, contengono un link di affiliazione al rispettivo Partner: "Amazon" o "Ebay". In qualità di Affiliato Amazon ed Ebay, Sceltaideale.it potrebbe ricevere una piccola commissione dagli acquisti considerati idonei.
Tipo di Ferro verticale
Potenza (Watt) 1500
Vapore Continuo (g/min) 22
Serbatoio (litri) 0,2
Peso (Kg) 1,9
  • Dimensioni: 11 x 13 x 28 cm
  • Peso (con acqua): 1,9 Kg
  • Potenza: 1500 Watt
  • Capacità serbatoio: 0,2 litri (estraibile)
  • Autonomia (con serbatoio pieno): 10 minuti
  • Lunghezza cavo: 3 metri
  • Blocco della posizione per vapore continuo: si
  • Vapore Continuo: fino a 22 g/min
  • Pronto in 45 secondi
  • Adatto a tutti i tipi di vestiti
  • Gancio appendiabiti in dotazione
  • Due spazzole incluse: una spazzola con setole per i tessuti normali e una spazzola speciale per i tessuti più delicati

2. Secondo Classificato

78%

punteggio

Philips GC362/80


Philips GC362/80 - Recensione
Informativa AffiliazioneIl pulsante "Vedi Prezzo" e l'immagine del logo, contengono un link di affiliazione al rispettivo Partner: "Amazon" o "Ebay". In qualità di Affiliato Amazon ed Ebay, Sceltaideale.it potrebbe ricevere una piccola commissione dagli acquisti considerati idonei.
Tipo di Ferro verticale
Potenza (Watt) 1300
Vapore Continuo (g/min) 24
Serbatoio (litri) 0,07 (70 ml)
Peso (Kg) 0,9
  • Vapore continuo: Fino a 24 g/min
  • Assorbimento: 1300 W
  • Pronto per l’uso: meno di 1 minuto
  • Sicuro sui tessuti: si (anche sulla seta)
  • Capacità del serbatoio acqua: 70 ml
  • Lunghezza del filo: 2,5 metri
  • Pronto all’uso: si (è presente l’indicatore luminoso)
  • Possibilità di riempirlo in qualsiasi momento durante l’uso: si
  • Voltaggio: 220-240 V
  • Dimensioni della scatola: 38 x 12.8 x 15 cm
  • Materiale scatola: cartone 100% riciclabile
  • Materiale manuale d’istruzioni: carta 100% riciclabile
  • Accessori inclusi: spazzola e guanto per una protezione extra

3. Terzo Classificato

74%

punteggio

Ariete 4167


Ariete 4167 - Recensione
Informativa AffiliazioneIl pulsante "Vedi Prezzo" e l'immagine del logo, contengono un link di affiliazione al rispettivo Partner: "Amazon" o "Ebay". In qualità di Affiliato Amazon ed Ebay, Sceltaideale.it potrebbe ricevere una piccola commissione dagli acquisti considerati idonei.
Tipo di Ferro verticale
Potenza (Watt) 1200
Vapore Continuo (g/min) 20
Serbatoio (litri) 0,26
Peso (Kg) 0,84
  • Modello: 4167/00
  • Potenza: 1200W max
  • Piastra: Acciaio inox
  • Vapore continuo: si
  • Colpo vapore: 20 gr/min
  • Regolazione vapore: si
  • Vapore verticale: si
  • Capacità serbatoio: 260 ml
  • Pulsante accensione: si
  • Spia accensione: si
  • Spia pronto vapore: si
  • Spia temperatura: si
  • Misurino: si
  • Spazzola vapore: si
  • Spazzola pelucchi: si
  • Cavo alimentazione: 2,5 m
  • Manico finitura soft touch e superfici fredde: si
  • Dimensioni prodotto (mm): 153 x 110 x 272
  • Dimensioni scatola (mm): 325 x 170 x 150
  • Dimensioni master (mm): 335 x 530 x 330
  • Pezzi per Master: 6
  • Peso prodotto (kg): 0,84
  • Marchi di Conformità: CE

Le Migliori 3 Offerte di OGGI su Amazon

Questi sono i 3 modelli di Ferro da Stiro con il Migliore Sconto di OGGI su Amazon. Le Offerte possono variare ogni giorno, quindi approfittane prima che scadano.

Informativa AffiliazioneI pulsanti "Vedi Offerta" e le immagini dei prodotti, contengono un link di affiliazione ad "Amazon". In qualità di Affiliato Amazon dunque, Sceltaideale.it potrebbe ricevere una piccola commissione dagli acquisti considerati idonei.

Ferro da Stiro | Guida all'Acquisto

Come scegliere il giusto modello di Ferro da Stiro? In questa guida all'acquisto, vi aiuteremo a capire quali caratteristiche deve avere un buon modello di Ferro da Stiro e le principali differenze tra le varie tipologie.

1. Tipi di Ferro da Stiro: con caldaia e senza


ferri da stiro si dividono essenzialmente in due macro-categorie, quelli senza caldaia e quelli a caldaia separata dal corpo macchina, di gran lunga più performanti ma anche più costosi rispetto alla prima categoria. Tra i ferri da stiro senza caldaia poi, troviamo anche i ferri da stiro da viaggio e i ferri da stiro verticali o portatili.

Vediamo insieme nel dettaglio le varie tipologie di ferro da stiro, cercando di capirne le differenze con i relativi pro / contro per ciascuna categoria di ferro da stiro.

A. Ferro da Stiro senza Caldaia

Ferro da Stiro senza Caldaia (serbatoio integrato)

→ Vedi i Migliori Ferri da Stiro senza Caldaia

ferri da stiro senza caldaia si differenziano dalla tipologia con caldaia separata, proprio perché sono costituiti da un unico blocco in cui sono racchiusi la piastra, il serbatoio dell’acqua, la resistenza elettrica che permetterà all’acqua di scaldarsi per la fuoriuscita del vapore e i infine i comandi per il funzionamento.

I ferri da stiro di questa tipologia hanno dunque il vantaggio di essere particolarmente compatti e poco ingombranti rispetto ai ferri da stiro con caldaia separata, ma non avendo appunto una vera e propria caldaia che va in pressione, ma bensì un sistema di riscaldamento veloce dell’acqua (tramite l’apposita resistenza elettrica), non garantiscono un getto di vapore particolarmente potente.

I ferri da stiro senza caldaia poi, integrano il serbatoio dell’acqua al proprio interno e questo rappresenta da una parte il vantaggio relativo alla compattezza del piccolo elettrodomestico, dall’altra lo svantaggio di appesantire ulteriormente l’intero apparecchio. Inoltre, sempre per lo stesso motivo, la capienza del serbatoio dell’acqua risulta piuttosto limitata.

Tuttavia, un grosso vantaggio per i ferri da stiro senza caldaia riguarda il prezzo, infatti è possibile acquistare un discreto ferro da stiro senza caldaia ad un prezzo medio di circa 50 / 60 euro.

A chi sono consigliati i ferri da stiro senza caldaia?
Un ferro da stiro con serbatoio integrato è certamente indicato per chi non ha grosse pretese, ne fa un utilizzo occasionale e preferisce essenzialmente il risparmio economico alle prestazioni.

B. Ferro da Stiro con Caldaia

Ferro da Stiro con Caldaia Separata

→ Vedi i Migliori Ferri da Stiro con Caldaia Separata

ferri da stiro con caldaia separata sono costituiti essenzialmente dalla piastra del ferro, collegata tramite il tubo di collegamento (normalmente foderato) alla caldaia. A cosa si riferisce la caldaia di un ferro da stiro? Essenzialmente al serbatoio dell’acqua che servirà poi per l’erogazione del getto di vapore.

Trattandosi di una caldaia vera e propria, dovremmo far riferimento alla pressione della caldaia espressa in “bar“. Più la pressione è alta, maggiore sarà la potenza del getto di vapore. Più avanti comunque, troverete il paragrafo specifico relativo al vapore e quali sono i parametri da prendere in considerazione prima di acquistare un ferro da stiro.

Un ferro da stiro a caldaia separata ha indubbiamente numerosi vantaggi, tra cui un minor peso della piastra, che non avendo il serbatoio d’acqua integrato, risulterà estremamente maneggevole, leggero e compatto.

Inoltre, proprio perché il serbatoio è separato dalla piastra di lavoro, esso risulterà molto più capiente rispetto al serbatoio di un ferro da stiro senza caldaia. Questo consente dunque una maggiore autonomia e continuità di lavoro.

La caldaia separata consente inoltre una maggiore quantità di vapore erogato, misurato in g/min ma anche questa è una caratteristica che vedremo più avanti.

Gli unici svantaggi di un ferro stiro con caldaia separata sono il prezzo (prezzo medio tra i 150 e i 200 euro) e le dimensioni, entrambi di gran lunga superiori rispetto ad un ferro da stiro senza caldaia.

A chi sono consigliati i ferri da stiro con caldaia?
I ferri da stiro con caldaia separata sono certamente indicati per chi cerca un ferro dalle elevate prestazioni, senza badare troppo alla spesa economica e per chi necessita di stirare un’ampia varietà di tessuti e con una certa frequenza.

C. Ferro da Stiro da Viaggio

Ferro da Stiro da Viaggio (manico pieghevole)

→ Vedi i Migliori Ferri da Stiro da Viaggio

ferri da stiro da viaggio sono caratterizzati da dimensioni particolarmente compatte e sono appunto ideati per chi viaggia spesso e veste indumenti che richiedono un’adeguata stiratura.

Ovviamente stiamo parlando di ferri da stiro con serbatoio integrato di ridotte dimensioni, caratterizzati da un design compatto e spesso anche pieghevole, progettati appunto per essere riposti in valigia senza procurare un ingombro eccessivo.

Tuttavia è bene fare distinzione tra i ferri da stiro da viaggio “mini” e quelli “con manico pieghevole”. Vediamo insieme quali sono le principali differenze tra queste due tipologie di ferri da stiro da viaggio.

  • Ferri da Viaggio Mini: i ferri da stiro da viaggio “mini” sono indubbiamente quelli più compatti, pesano veramente poco ma sono anche i meno potenti. Sono adatti giusto in caso di urgenza e per capi d’abbigliamento più facili da stirare.
  • Ferri da Viaggio con Manico Pieghevole: i ferri da stiro da viaggio dotati di manico pieghevole invece, hanno dimensioni e peso quasi paragonabili a ai ferri da stiro tradizionali e garantiscono dunque delle prestazioni migliori. Sono indubbiamente più ingombranti rispetto ai modelli mini ma dispongono comunque di un manico pieghevole che gli consente di essere riposti in valigia più facilmente rispetto ad un ferro da stiro normale.

Il costo di questi ferri da stiro di solito è abbastanza contenuto e sono consigliati principalmente per chi viaggia spesso, specialmente per impegni di rappresentanza e quindi non può fare a meno di indossare camicie ben stirate e ordinate.

D. Ferro da Stiro Verticale (con serbatoio esterno)

Il ferro da stiro verticale rappresenta una particolare tipologia di ferro da stiro. Come si deduce dal nome, questi tipi di ferri da stiro sono particolari perché consentono la stiratura verticale dei tessuti e degli indumenti in generale.

I ferri da stiro verticali si dividono principalmente in due categorie, vediamole insieme:

1. Ferro da stiro Verticale con Serbatoio Esterno

Ferro da Stiro Verticale (con serbatoio esterno)

 

Si tratta di ferri verticali dotati di una caldaia esterna che fa anche da base con supporto sul quale appendere l’eventuale indumento da stirare, come ad esempio una camicia, per poi passare alla stiratura verticale attraverso l’apposito accessorio da impugnare.

 

2. Ferro da stiro Verticale Portatile

Ferro da Stiro Verticale Portatile (serbatoio integrato)

→ Vedi i Migliori Ferri da Stiro Verticali Portatili

Il ferro da stiro verticale portatile invece, altro non è che un ferro da stiro verticale con il serbatoio integrato, quindi è privo della base e del sostegno verticale su cui appendere gli indumenti. Si tratta quindi di un accessorio abbastanza compatto da tenere in mano per eseguire la stiratura veloce degli indumenti.

A differenza di un ferro da stiro tradizionale dunque, un ferro da stiro verticale non è dotato di una vera e propria piastra per la stiratura, ma è sostanzialmente un generatore di vapore utile per eseguire una stiratura rapida e verticale sui capi d’abbigliamento semplici.

Proprio per questo motivo, i ferri da stiro verticali hanno un getto di vapore molto meno potente rispetto ad un classico ferro da stiro con piastra, pertanto risultano di gran lunga meno efficaci di quest’ultimi.

Se comunque amate spesso viaggiare e indossate principalmente camicie o indumenti che tendono a sgualcirsi facilmente, oltre al classico ferro da stiro da viaggio, potreste optare per un ferro da stiro verticale portatile.

2. Impugnatura, Peso e Controlli


Impugnatura, Peso, Controlli - Ferro da Stiro

 

Ora che abbiamo visto quali sono le principali tipologie di ferro da stiro in commercio, possiamo passare agli elementi fondamentali per capire come scegliere un ferro da stiro adatto alle vostre esigenze, quali il peso, l’impugnatura e i controlli del vapore.

A. L’impugnatura: materiali ed ergonomia

L’impugnatura è un fattore che gioca senz’altro un ruolo fondamentale nella scelta di un ferro da stiro, vediamo quindi quali caratteristiche deve avere il manico di un buon ferro da stiro.

Iniziamo col dire che per una questione di sicurezza, il manico di un ferro da stiro dovrebbe essere realizzato in materiale antiscivolo, oltre ad avere una forma particolarmente ergonomica che rende la presa ben salda.

Alcuni modelli di ferro da stiro inoltre, dispongono di un manico realizzato in sughero, un ottimo materiale isolante e che allo stesso tempo garantisce un’adeguata traspirabilità. Si tratta quindi di un materiale molto comodo specialmente per chi si trova ad affrontare lunghe sessioni di lavoro con questo elettrodomestico.

B. Il Peso (Kg)

Il peso di un ferro da stiro rappresenta un altro elemento importante da valutare con cura nella fase di scelta. Perché non bisogna trascurare il peso del ferro da stiro?

Molti consumatori trascurano questa caratteristica quando acquistano un ferro da stiro, non sapendo che il peso di questo piccolo elettrodomestico, può essere il diretto responsabile dell’affaticamento alle articolazioni del braccio attraverso il quale si utilizza il ferro da stiro. Quindi, se utilizzate spesso questo apparecchio, fate molta attenzione a scegliere un prodotto che non risulti eccessivamente pesante.

Ovviamente quando valutate il peso di questo elettrodomestico, dovrete distinguere i ferri da stiro con caldaia separata da quelli con serbatoio integrato. I ferri da stiro con serbatoio integrato infatti, hanno un peso maggiore rispetto ai ferri da stiro a caldaia separata, il cui peso è caratterizzato quindi dalla sola unità stirante.

Sebbene il peso di un ferro da stiro varia da modello a modello, possiamo dirvi che il peso medio per un ferro da stiro con serbatoio integrato è compreso tra 1,5 e 2 Kg, mentre il peso medio per un ferro da stiro con caldaia separata è di circa 1 – 1,2 Kg.

C. I Controlli per la Regolazione del Vapore

Un ulteriore fattore che incide molto sull’ergonomia di un ferro da stiro, riguarda la posizione dei controlli per l’erogazione del getto di vapore e il termostato per la regolazione della temperatura.

A cosa serve il termostato? Il termostato è probabilmente la funzione più importante in un ferro da stiro perché è quella che ci consente di regolare la temperatura del ferro in modo da poterlo adattare ai vari tessuti da stirare. Alcuni ferri da stiro top di gamma, implementano la funzione di auto-regolazione della temperatura in base al tessuto che stiamo stirando, l’ideale per i principianti. Per chi è interessato, vi consigliamo di dare un’occhiata anche alla tabella con le Temperature Ideali per Stirare i vari Tessuti.

In un ferro da stiro tradizionale (sia con caldaia che senza), i pulsanti per l’erogazione del vapore sono posizionati nella parte alta e devono essere collocati il più possibile vicino all’impugnatura, mentre la rotella del termostato, di solito, è posizionata al di sotto dell’impugnatura, nella zona centrale del ferro (per quanto riguarda i ferri senza caldaia), oppure direttamente sopra la caldaia (per alcuni ferri da stiro con caldaia separata).

3. Capacità del Serbatoio dell’Acqua


Capacità Serbatoio Acqua - Ferro da Stiro

Altro elemento importante da tenere in considerazione prima di acquistare un ferro da stiro, riguarda la capacità del serbatoio, proprio perché da esso dipende l’autonomia del getto di vapore.

Questo discorso solitamente non vale per i ferri da stiro a caldaia separata, in quanto il serbatoio è esterno e quindi sufficientemente capiente.

È invece opportuno riflettere sulla capacità del serbatoio, nel caso in cui siamo orientati verso l’acquisto di un ferro da stiro con serbatoio integrato.

Considerate che per un utilizzo sporadico e non troppo frequente, un ferro da stiro con caldaia integrata, dovrebbe montare un serbatoio dell’acqua con almeno 300 ml di capienza.

4. Potenza e Consumi Energetici (Watt)


Potenza e Consumi Energetici - Ferro da Stiro

Quanto consuma un ferro da stiro? Innanzitutto è bene sapere che la Potenza di un ferro da stiro, espressa in Watt, determina anche il Consumo Energetico e in modo proporzionale. Quindi all’aumentare della potenza, aumentano anche i consumi energetici.

Considerate che un ferro da stiro ad uso domestico, ha una potenza media di circa 2000 Watt, un valore adeguato che garantisce un riscaldamento veloce dell’acqua e della piastra per l’erogazione del vapore. Molti modelli oggi in commercio, arrivano tranquillamente anche a 2400 Watt, consentendo così al ferro da stiro di raggiungere la giusta temperatura in circa 2 o 3 minuti. Altri ancora dispongono di una cosiddetta modalità Eco realizzata per ridurre i consumi energetici ma il più delle volte, non garantisce delle prestazioni sufficienti per stirare capi d’abbigliamento più impegnativi.

Trattandosi dunque di un consumo di corrente non indifferente, per alleggerire la bolletta legata al consumo di corrente, ci viene in aiuto una funzione particolarmente utile, ovvero la funzione di auto-spegnimento di cui dispongono solo alcuni modelli di ferri da stiro, in genere quelli di fascia medio/alta.
La funzione di auto-spegnimento non solo è utile per ridurre drasticamente i consumi energetici, specialmente nel caso in cui il ferro da stiro rimanga acceso per qualche motivo senza essere utilizzato, ma è utile anche per una questione di sicurezza, specialmente se ci sono bambini o animali in casa.

Un altro elemento in grado di ridurre i consumi energetici è la ghiera del termostato posta di solito sotto l’impugnatura (nei ferri da stiro senza caldaia) o direttamente sulla caldaia (nei ferri da stiro con caldaia separata). Come abbiamo spiegato precedentemente nel paragrafo relativo all’impugnatura, peso e controlli di un ferro da stiro, il termostato serve a regolare la temperatura del ferro, in base al tipo di tessuto che intendiamo stirare. Quindi diminuendo la temperatura del ferro, diminuiranno anche in consumi di corrente.

5. Il getto di Vapore: pressione (bar) e quantità (g/min)


Pressione e Quantità di Vapore - Ferro da Stiro

La qualità del getto di vapore erogato da un ferro da stiro è probabilmente l’aspetto più importante per determinare le reali prestazioni di questo elettrodomestico.

A. La Pressione (bar) nei ferri da stiro con Caldaia

Per determinare dunque se il getto di vapore di un ferro da stiro è abbastanza potente e in quantità sufficiente per ottenere dei buoni risultati durante la stiratura degli indumenti, bisogna valutare la Pressione del vapore (espressa in bar) e la Quantità di vapore (espressa in g/min). Quindi, prima di scegliere un ferro da stiro, controllate questi due elementi nelle specifiche tecniche relative al ferro da stiro in questione.

È bene precisare anche che la pressione del vapore è una caratteristica tecnica che troviamo specialmente nei ferri da stiro con caldaia separata, in quanto dotati appunto di caldaia e quindi in grado di sviluppare una determinata pressione per un getto di vapore abbastanza potente.

Mediamente, un buon ferro da stiro con caldaia, sviluppa una pressione del vapore di circa 5 o 6 bar. I modelli più economici sviluppano circa 3 o 3,5 bar, mentre i modelli di fascia alta (sempre ad uso domestico) possono arrivare anche oltre i 7 bar di pressione.

B. La Quantità di Vapore (g/min)

La quantità di vapore invece viene espressa in g/min e ci indica esattamente quanti grammi di vapore vengono erogati al minuto. Quindi un alto numero di g/min sta ad indicare un getto di vapore piuttosto carico, ideale per stirare i tessuti più difficili e che richiedono una maggiore quantità di vapore durante la stiratura.

È bene comunque precisare che alcuni ferri da stiro, dalla fascia media in su, consentono l’erogazione del vapore continuo, spesso con una quantità di almeno 35/40 g/min, ideale per stirare con una certa continuità i capi e i tessuti piuttosto sgualciti, rendendo il lavoro anche più veloce. Quindi, quando scegliete un ferro da stiro, controllate nelle specifiche se è presente anche la funzione di erogazione continua del vapore, valutandone l’acquisto in base alle vostre specifiche esigenze.

6. Colpo di Vapore o Supervapore: cos’è e a cosa serve?


Spesso avrete sentito parlare di “colpo di vapore” o “supervapore“, il nome dipende dalla casa produttrice del ferro da stiro. Ma cos’è e a cosa serve il cosiddetto colpo di vapore?

Si tratta essenzialmente di una funzione che consente al ferro di stiro un’erogazione del vapore più consistente, solitamente con un getto di vapore di almeno 180 g/min (dipende comunque dai modelli) che è utile utilizzare all’occorrenza nel caso in cui si dovessero presentare particolari pieghe o grinze difficili da stirare sul tessuto.

7. La Piastra: forma, materiali e fori


Piastra Ferro da Stiro

Dopo aver valutato tutte le caratteristiche importanti per capire come scegliere un buon ferro da stiro, quali l’ergonomia, la potenza del vapore e i consumi energetici, è importante valutare bene anche la Piastra del ferro da stiro, in particolare la forma, il materiale impiegato per la sua realizzazione e il numero di fori.

A. La Forma della Piastra

Forse molti utenti non lo sanno, ma il design di una piastra ci dice molto sulla sua efficacia durante le sessioni di stiratura.

Ad esempio, una piastra caratterizzata da una forma larga e con una punta più arrotondata, è particolarmente adatta per capi d’abbigliamento o tessuti meno elaborati, consentendoci di svolgere una stiratura più veloce.

Una piastra caratterizzata invece da una forma meno larga e con una punta più lunga e stretta, è l’ideale per stirare indumenti più elaborati in cui sono presenti spazi stretti che risultano più complicati da stirare. Un esempio banale, potrebbe essere rappresentato anche dagli spazi tra i bottoni di una camicia. In questo caso dunque, è più efficacie un ferro da stiro dotato di piastra con punta lunga e stretta.

B. I Materiali della Piastra

Un altro aspetto importante da tenere in considerazione quando si acquista un ferro da stiro, è il materiale della piastra. Il materiale con cui viene realizzata la piastra di un ferro da stiro, determina non solo la sua efficacia nel stirare le pieghe dei tessuti ma soprattutto la sua scorrevolezza. Vediamo dunque quali sono i principali materiali con le relative differenze, utilizzati oggi nelle piastre dei ferri da stiro.

1. Piastra in Acciaio


Le piastre in acciaio sono sicuramente quelle più diffuse tra i vari ferri da stiro. L’acciaio è un materiale particolarmente duraturo e si pulisce facilmente, consentendo così una buona igienizzazione della piastra. Inoltre l’acciaio consente alla piastra di scaldarsi in modo uniforme su tutta la superficie, garantendo degli ottimi risultati sia dal punto di vista della stiratura, sia dal punto di vista della scorrevolezza della piastra.

 

2. Piastra in Alluminio


Le piastre in alluminio invece sono più leggere dell’acciaio, quindi influiscono indubbiamente sul peso finale del ferro da stiro. Distribuiscono anch’esse il calore in modo uniforme grazie alla loro elevata conducibilità del calore, soprattutto in prossimità della punta, consentendo di ottenere degli ottimi risultati di stiratura anche nei punti più difficili come gli spazi tra i bottoni di una camicia, i colletti, i polsini o comunque tutte quelle zone strette e difficili da stirare. Inoltre le piastra in alluminio presentano un maggior numero di fori per la fuoriuscita del vapore, ma risultano leggermente meno scorrevoli delle piastre in acciaio.

 

3. Piastra in Ceramica


I ferri da stiro che montano invece una piastra in ceramica, sono particolarmente consigliati per stirare i capi più delicati. La ceramica è un ottimo materiale, ha una buona conducibilità del calore, anche se non raggiunge i livelli dell’acciaio e dell’alluminio, ma presenta lo svantaggio di essere più soggetto ad usura, quindi più delicato.

 

4. Piastra in Teflon


Anch’esso un ottimo materiale nel campo della stiratura. Le piastre in teflon hanno il vantaggio di essere leggere e particolarmente antiaderenti, non a caso questo materiale è spesso utilizzato anche nel rivestimento di pentole e padelle per la cucina. Questo innovativo materiale consente inoltre una buona conducibilità del calore e un’ottima scorrevolezza della piastra sui vari tessuti.

 

Questi erano sostanzialmente i materiali principali utilizzati nelle piastre dei ferri da stiro, ma è bene precisare che negli ultimi anni, molte case produttrici realizzano ferri da stiro con piastre composte da un mix di materiali, molti dei quali innovativi, progettati per garantire una buona scorrevolezza della piastra e una conducibilità del calore elevata e uniforme. Quindi, prima di acquistare un ferro da stiro, date un’occhiata ai vari materiali impiegati per la realizzazione della piastra in modo da farvi un’idea sulla reale efficacia del ferro.

C. Il numero dei Fori sulla Piastra

Quando scegliete un ferro da stiro da acquistare, fate caso al numero dei fori presenti sulla piastra e la loro relativa distribuzione. Questo è un aspetto importante da tenere in considerazione, proprio perché un adeguato numero di fori sulla piastra, ci indica la sua omogeneità nell’erogazione del vapore. Più fori in genere, significa maggiore precisione della piastra.

Ma l’aspetto più importante riguarda la distribuzione dei fori sulla piastra. Ad esempio, fate caso se la punta della piastra, presenta un adeguato numero di fori, se sono pochi e larghi o tanti e stretti. In genere una buona concentrazione di fori sulla punta della piastra, è una caratteristica positiva, proprio perché potrebbe indicare l’efficacia del ferro da stiro nel stirare le pieghe dei tessuti nelle zone più strette e piccole.

8. Funzionalità Importanti che un ferro da stiro deve avere


Funzioni importanti - Ferro da Stiro

 

Quali sono le funzioni più importanti che un ferro da stiro deve avere? Vediamo insieme quelle che secondo noi sono le funzioni principali che non dovrebbero mai mancare in un ferro da stiro.

A. Funzione Anti-Calcare

Questa è senz’altro una delle funzioni più importanti che un ferro da stiro dovrebbe avere, specialmente perché è quella che consente il regolare funzionamento del ferro, prolungandone la durata di vita.

Come sappiamo, il ferro da stiro funziona tramite l’utilizzo di acqua, la quale può essere acqua di rubinetto (quindi con molta presenza di calcare) o acqua distillata o demineralizzata (da verificare comunque sul libretto di istruzioni del ferro da stiro).

Nel caso in cui si voglia risparmiare sull’acquisto di acqua distillata e si desideri utilizzare l’acqua del rubinetto, è necessario che il ferro da stiro disponga di una funzione anti-calcare, ovvero una funzione che impedisce l’accumulo di calcare nei circuiti del ferro da stiro, evitando così l’otturazione dei fori della piastra per la fuoriuscita del vapore ed eventuali malfunzionamenti degli elementi scaldanti.

B. Funzione Anti-Goccia

Altra funzione utile presente in un ferro da stiro, riguarda la funzione anti-goccia. A cosa serve la funzione anti-goccia? Come si intuisce dal nome stesso, questa funzione impedisce la fuoriuscita di acqua dai fori della piastra.

Una volta che si genera vapore per poi fuoriuscire dai fori della piastra, spesso rimangono dei residui di acqua allo stato liquido all’interno della stessa, acqua destinata quindi ad uscire dai fori in forma liquida, soprattutto nei momenti in cui solleviamo o appoggiamo il ferro da stiro.

Il costante gocciolamento di acqua allo stato liquido dalla piastra, potrebbe bagnare eccessivamente i tessuti durante la stiratura, quindi per prevenire tale problema, è utile che il ferro da stiro sia provvisto di una funzione anti-goccia. Considerate comunque che se un ferro da stiro è ben progettato, non è necessaria una funzione del genere.

C. Funzione di Spegnimento Automatico

Come abbiamo visto nei paragrafi precedenti, la funzione di auto-spegnimento è decisiva per il risparmio energetico in bolletta.

I ferri da stiro dotati di questa funzione, si spengono automaticamente e in modo “intelligente” dopo un determinato periodo di inattività, spesso pochi minuti.

La funzione di auto-spegnimento non solo favorisce il risparmio energetico ma è anche indispensabile per una questione di sicurezza, specialmente se in casa sono presenti bambini o animali o nel caso siate persone particolarmente sbadate e distratte.

D. Funzione di Regolazione della Temperatura

Ormai la quasi totalità dei ferri da stiro in commercio, è provvista di un termostato che consente appunto la regolazione della temperatura.

La funzione di regolazione della temperatura è fondamentale per stirare i vari tessuti con la giusta temperatura per non danneggiarli.

Tuttavia molti modelli di ferro da stiro, in particolare i più recenti, dispongono di una regolazione “universale” del calore e del vapore che permette di ottenere buoni risultati di stiratura sulla maggior parte dei tessuti ma non tutti. Per i tessuti più difficili da stirare, questi tipi di funzionalità non si rivelano molto efficaci.

Diverso è il discorso per quei ferri da stiro top di gamma dotati della funzione di regolazione automatica della temperatura come ad esempio i Philips che dispongono della funzione “OptimalTemp”.

In genere queste funzioni sono particolarmente indicate per chi è alle prime armi e non ha intenzione di cimentarsi nelle varie regolazioni della temperatura rischiando di rovinare i tessuti durante la stiratura. Si tratta di una funzione molto comoda ma allo stesso tempo non consente di avere un adeguato controllo sul tessuto, prerogativa degli utenti più esperti.

9. È possibile stirare anche i Tessuti Sintetici?


Tessuti Sintetici - Ferro da Stiro

 

Oltre al cotone, la lana, il lino o il velluto, molti utenti si chiedono se è possibile e in che modo stirare i tessuti sintetici.

Stirare un tessuto sintetico è possibile ma è un’operazione da svolgere con molta cautela proprio perché questi tipi di tessuti sono particolarmente sensibili al calore, pertanto c’è un alto rischio che possano sciogliersi a contatto diretto con la piastra del ferro.

Per stirare un tessuto altamente sintetico quindi, regolate la temperatura del ferro da stiro al minimo per poi eventualmente alzarla nel caso fosse strettamente necessario ma non superate mai i 135/140 gradi di temperatura.

Se state stirando per la prima volta un tessuto sintetico, vi consigliamo di fare prima una prova su un tessuto simile (magari da buttare) o eventualmente provate a stirare un piccolo angolo nascosto all’interno del vestito stesso. Se l’esito dovesse essere positivo, allora potete procedere a stirare l’intero indumento ma sempre con molta cautela.

I tessuti in fibra sintetica sono molto diffusi al giorno d’oggi per la loro versatilità e resistenza, molti dei quali vengono ricavati direttamente dal petrolio. Subiscono inoltre diversi trattamenti con elementi chimici che ne alterano le proprietà fisiche e la struttura delle fibre.

Tuttavia, le fibre sintetiche offrono innumerevoli vantaggi rispetto ai tessuti ricavati dalle fibre vegetali o animali, tra cui una maggiore elasticità e resistenza all’umidità. Le fibre sintetiche inoltre permettono un’ottima traspirabilità della pelle e trattengono il calore corporeo in modo ottimale.

Principali Tipi di Fibre Sintetiche

Vediamo ora i principali tipi di fibre sintetiche e quali eventualmente necessitano di una stiratura. Ricordate sempre di regolare sempre la temperatura del ferro da stiro al minimo prima di stirare un tessuto composto in gran parte da fibre sintetiche.

  • Poliestere (nell’abbigliamento): è una delle fibre sintetiche più diffusa e impiegata nella realizzazione di molti capi d’abbigliamento per la sua elasticità e resistenza oltre a non trattenere l’umidità. Spesso viene utilizzata da sola per la realizzazione del “pile” o mischiata con fibre naturali come il “cotone” ma può anche essere impiegata insieme ad altre fibre sintetiche come il nylon, la lycra ecc. Si tratta di una fibra che può essere stirata tranquillamente, basta controllare l’etichetta all’interno del capo d’abbigliamento.
  • Microfibra:  il vantaggio principale della microfibra riguarda l’isolamento termico. Si tratta di un tessuto particolare, ricavato dalla fusione di fibre sintetiche con alcune fibre artificiali. Questo tessuto inoltre è particolare per la sua leggerezza, nonché per la sua resistenza e traspirabilità della pelle. Viene spesso impiegato per la realizzazione di abbigliamento sportivo.
  • Elastan o Lycra: l’elastan è una delle fibre sintetiche più apprezzata e impiegata negli ultimi anni, specialmente per la realizzazione di abbigliamento sportivo. Questa fibra è nota anche come Lycra ma viene chiamata anche in altri modi come Dorlastan ed Elaspan. È nota per la sua elasticità (può arrivare ad estendersi fino a 7 volte la lunghezza originale) e la sua resistenza al sudore. Viene ormai impiegata in tutti i tipi di abbigliamento ma quasi mai da sola, speso viene mescolata insieme ad altre fibre. È consigliabile un lavaggio delicato e una stiratura con il ferro alla minima temperatura ma solo per alcuni capi d’abbigliamento (leggete comunque la targhetta contenuta all’interno).
  • Acrilico: è la fibra sintetica che più si avvicina alla lana. Si tratta di una fibra abbastanza delicata, quindi è consigliabile stirare i tessuti composti da questa fibra con molta cautela ed è consigliabile un lavaggio in lavatrice ad una temperatura non superiore ai 40 gradi.
  • Acetato: altra fibra sintetica molto diffusa, soprattutto nelle tute sportive ed è particolare per ricorda molto la seta. Si tratta di un tessuto morbido e che offre una sensazione piacevole a contatto con la pelle. Si può lavare in lavatrice a circa 30 gradi e si stira sempre con il ferro regolato al minimo. Ricordate comunque di leggere l’etichetta all’interno del capo d’abbigliamento in cui sono riportate le indicazioni ottimali per il lavaggio e l’eventuale stiratura.
  • Polipropilene (nell’abbigliamento): è una fibra sintetica molto leggera che garantisce un’ottima traspirabilità, isolamento termico, e offre un’adeguata protezione da batteri e sporco in generale. Inoltre il polipropilene viene impiegato soprattutto per la realizzazione di capi d’abbigliamento sportivo grazie alla sua capacità di resistere al sudore e all’umidità. Questo tessuto infine non necessita di essere stirato.

Esistono ovviamente anche altre tipologie di fibre sintetiche ma queste che vi abbiamo elencato sono quelle più versatili e più diffuse oggigiorno in molti capi d’abbigliamento.

10. Temperature Ideali per Stirare i vari Tessuti


Come abbiamo scritto in precedenza, ogni tipologia di tessuto ha bisogno di essere stirato ad una certa temperatura. Di seguito vi abbiamo riportato la tabella con le temperature ideali per stirare i principali tipi di tessuto (compresi quelli sintetici), molto utile nel caso in cui abbiate un ferro da stiro che consente di regolare la temperatura.

 

Tessuto Temperatura
Lino 230 °C
Cotone 204 °C
Seta 148 °C
Lana 148 °C
Poliestere 148 °C
Viscosa 190 °C
Acrilico 135 °C
Acetato 143 °C
Triacetato 200 °C
Lycra/Elastan 135 °C
Nylon 6.6 135 °C

Qual è il Miglior Ferro da Stiro senza Caldaia?

Questi sono i migliori ferri da stiro senza caldaia selezionati dalla redazione di Sceltaideale.it.

ProdottoConsigliato come:PunteggioPrezzo

1. Philips GC4930/10

Philips GC4930/10 - Recensione

Il Migliore di Fascia Alta

83%

2. Rowenta DW6010

Rowenta DW6010 - Recensione

Il Migliore Qualità Prezzo

77%

3. Philips GC1433/40

Philips GC1433/40 - Recensione

Il Migliore Economico

68%

Qual è il Miglior Ferro da Stiro con Caldaia?

Questi sono i migliori ferri da stiro con caldaia selezionati dalla redazione di Sceltaideale.it.

ProdottoConsigliato come:PunteggioPrezzo

1. Philips GC9660/30

Philips GC9660/30 - Recensione

Il Migliore di Fascia Alta

93%

2. Rowenta DG8622

Rowenta DG8622 - Recensione

Il Migliore Qualità Prezzo

87%

3. Polti Vaporella 505 Pro

Polti Vaporella 505 Pro - Recensione

Il Migliore Economico

74%

Qual è il Miglior Ferro da Stiro Verticale?

Questi sono i migliori ferri da stiro verticali selezionati dalla redazione di Sceltaideale.it.

ProdottoConsigliato come:PunteggioPrezzo

1. Rowenta DR8095

Rowenta DR8095 - Recensione

Il Migliore - Primo Classificato

80%

2. Philips GC362/80

Philips GC362/80 - Recensione

Il Migliore - Secondo Classificato

78%

3. Ariete 4167

Ariete 4167 - Recensione

Il Migliore - Terzo Classificato

74%

Qual è il Miglior Ferro da Stiro da Viaggio?

Questi sono i migliori ferri da stiro da viaggio selezionati dalla redazione di Sceltaideale.it.

ProdottoConsigliato come:PunteggioPrezzo

1. Rowenta DA1510

Rowenta DA1510 - Recensione

Il Migliore - Primo Classificato

81%

2. Electrolux EDBT800

Electrolux EDBT800 - Recensione

Il Migliore - Secondo Classificato

77%

3. Tristar ST-8132

Tristar ST-8132 - Recensione

Il Migliore - Terzo Classificato

73%

Altri Modelli di Ferro da Stiro

Qui sotto trovi gli altri modelli di Ferro da Stiro che abbiamo confrontato e che potrebbero interessarti. Se desideri vederli tutti, clicca sul seguente link: → Ferro da Stiro | Modelli

Domande e Risposte | Sceltaideale.it

Ti Serve Aiuto?

Non sai ancora Quale Ferro da Stiro scegliere? Se hai bisogno di aiuto, puoi registrarti al nostro servizio di Domande e Risposte, lo staff di ✓sceltaideale.it ti aiuterà a scegliere il modello più adatto per le tue esigenze.

↑ Torna Su

al Menù Iniziale

↑ Torna Su

alle Offerte di Oggi

Già visto i 3 modelli OGGI in Offerta?
x
Le Offerte del Giorno
Search
Generic filters
Exact matches only
Search
Generic filters
Exact matches only