Seleziona una pagina
Miglior Hard Disk 2024

Miglior Hard Disk 2024

I Migliori Modelli → Guida all'Acquisto → Confronto Prezzi

Quale Hard Disk Comprare? Ecco la Classifica di Maggio 2024.

Guida all'acquisto - Hard Disk

Guida all'Acquisto

Quale tipo scegliere di
Hard Disk?

Offerte del Giorno su alcuni modelli di Hard Disk

Oggi in Offerta

Offerte del Giorno su 3 modelli di
Hard Disk

Migliori Hard Disk Interni SATA

Questi sono i migliori 3 hard disk interni SATA che abbiamo selezionato e messo a confronto nella nostra classifica, dividendoli per fascia di prezzo.

1. Migliore di Fascia Alta

85%

punteggio

WD Black Performance Drive


WD Black Performance Drive - Recensione
Informativa AffiliazioneIl pulsante "Vedi Prezzo" e l'immagine del logo, contengono un link di affiliazione al rispettivo Partner: "Amazon" o "Ebay". In qualità di Affiliato Amazon ed Ebay, Sceltaideale.it potrebbe ricevere una piccola commissione dagli acquisti considerati idonei.
Tipo di Hard Disk magnetico
Capacità (GB) 2000
Velocità (rpm) 7200
Interfaccia SATA III
Dimensione 3,5″
  • Marca: Western Digital
  • Nome Modello: WD Black Performance Drive
  • Codice modello (serie): WDBSLA0020HNC
  • Tipo di hard disk: con testina magnetica
  • Dimensione: 3,5″
  • Velocità di rotazione: 7200 RPM
  • Dimensione Cache: 64 MB
  • Interfaccia: SATA III (Serial ATA-600)
  • Capacità: 2TB (disponibile anche da 320 GB, 1TB, 4TB e 6TB)
  • Posizionamento testina: con doppio attuatore
  • Tecnologia NoTouch: la testina di registrazione non tocca mai il supporto del disco (meno usura e più protezione da eventuali spostamenti)
  • Ottime prestazioni
  • Elevata affidabilità e durata nel tempo
  • Ben cinque anni di garanzia (registrando il prodotto sul sito ufficiale)
  • Hard disk adatto sia in ambito domestico, sia in ambito professionale
  • Ottima dimensione della cache
  • In dotazione non viene fornito alcun cavo

2. Migliore Qualità Prezzo

78%

punteggio

WD Blue PC Hard Drive


WD Blue PC Hard Drive - Recensione
Informativa AffiliazioneIl pulsante "Vedi Prezzo" e l'immagine del logo, contengono un link di affiliazione al rispettivo Partner: "Amazon" o "Ebay". In qualità di Affiliato Amazon ed Ebay, Sceltaideale.it potrebbe ricevere una piccola commissione dagli acquisti considerati idonei.
Tipo di Hard Disk magnetico
Capacità (GB) 3000
Velocità (rpm) 5400
Interfaccia SATA III
Dimensione 3,5″
  • Marca: Western Digital
  • Nome Modello: WD Blue PC Hard Drive
  • Codice modello (serie): WD30EZRZ
  • Tipo di hard disk: con testina magnetica
  • Dimensione: 3,5″
  • Velocità di rotazione: 5400 RPM
  • Dimensione Cache: 64 MB
  • Interfaccia: SATA III (Serial ATA-600)
  • Capacità: 3TB (disponibile anche da 250 GB, 320 GB, 500 GB, 750 GB, 1TB, 2TB, 4TB e 6TB)
  • Velocità di trasferimento dati: 6.0 Gb / s, 64 MB, 147 MiB / s
  • Dimensioni hard disk: 101,6 millimetri x 147 mm x 26.1 mm
  • Software di Backup dati e Clonazione sistemi operativi: Acronis True Image WD Edition (da scaricare gratuitamente)
  • Tecnologia NoTouch: la testina di registrazione non tocca mai il supporto del disco (meno usura e più protezione da eventuali spostamenti)
  • Ottimo rapporto qualità / prezzo
  • Prestazioni soddisfacenti
  • Elevata memoria di cache
  • Adeguata versatilità d’uso
  • Possibilità di scaricare dal sito ufficiale, l’ottimo software Acronis True Image per il backup
  • Nessun cavo dati presente nella confezione
  • Prestazioni non particolarmente adatte per installazione e utilizzo di software professionali e videogiochi di ultima generazione

3. Migliore Economico

73%

punteggio

TOSHIBA DT01ACA200


TOSHIBA DT01ACA200 - Recensione
Informativa AffiliazioneIl pulsante "Vedi Prezzo" e l'immagine del logo, contengono un link di affiliazione al rispettivo Partner: "Amazon" o "Ebay". In qualità di Affiliato Amazon ed Ebay, Sceltaideale.it potrebbe ricevere una piccola commissione dagli acquisti considerati idonei.
Tipo di Hard Disk magnetico
Capacità (GB) 2000
Velocità (rpm) 7200
Interfaccia SATA III
Dimensione 3,5″
  • Marca: TOSHIBA
  • Nome Modello: DT01ACA200
  • Tipo di hard disk: con testina magnetica
  • Dimensione: 3,5″
  • Velocità di rotazione: 7200 RPM
  • Dimensione Cache: 64 MB (8 ms)
  • Interfaccia: SATA III (Serial ATA-600)
  • Capacità: 2TB
  • Velocità di trasferimento dati: 6.0 Gb / s
  • Dimensioni hard disk: 10,2 x 14 x 2,5 cm
  • Economico
  • Buona velocità di scrittura
  • Buffer size di adeguate dimensioni
  • Bassa rumorosità
  • Tempi di latenza limitati
  • Facilità di installazione
  • Nessun cavo SATA presente nella confezione
  • Le prestazioni sono idonee sono per un utilizzo non intensivo

Migliori Hard Disk Interni SSD

Questi sono i migliori 3 hard disk interni SSD (allo stato solido) che abbiamo confrontato e diviso per fascia di prezzo. Consigliamo gli hard disk SSD per chi cerca il top della velocità in lettura e scrittura.

1. Migliore di Fascia Alta

94%

punteggio

Samsung 860 PRO MZ-76P1T0B/EU


Samsung 860 PRO MZ-76P1T0B/EU - Recensione
Informativa AffiliazioneIl pulsante "Vedi Prezzo" e l'immagine del logo, contengono un link di affiliazione al rispettivo Partner: "Amazon" o "Ebay". In qualità di Affiliato Amazon ed Ebay, Sceltaideale.it potrebbe ricevere una piccola commissione dagli acquisti considerati idonei.
Tipo di Hard Disk SSD
Capacità (GB) 1000
Velocità (scrittura) 530 MB/s
Velocità (lettura) 560 MB/s
Interfaccia SATA III
  • Marca: Samsung
  • Nome Modello: 860 PRO
  • Codice modello: MZ-76P1T0B/EU
  • Tipo di hard disk: SSD (allo stato solido)
  • Dimensione: 2,5″
  • Velocità di scrittura (sequenziale): 530 MB/s
  • Velocità di lettura (sequenziale): 560 MB/s
  • Interfaccia: SATA III (6.0 Gb / s) | compatibile anche con SATA 3Gb/s e interfaccia SATA 1,5Gb/s
  • Capacità: 1TB (disponibile anche da 256 GB, 512 GB, 2 TB e 4 TB)
  • Autonomia di scrittura: 1.200 TBW (Terabyte scritti) per il modello da 1 TB
  • Dimensioni hard disk: 7 x 0,7 x 10 cm
  • Software di gestione: Samsung Magician
  • Protezione dati: crittografia AES a 256 bit (basata su hardware), rispettando le specifiche TCG Opal e IEEE 1667
  • Utilizzo consigliato per: Gaming, Workstation e Nas
  • Velocità di lettura e scrittura corrispondenti a quanto indicato nella scheda tecnica
  • Valore di TBW molto alto
  • 5 anni di garanzia
  • Sistema di crittografia hardware AES 256 bit
  • Elevata memoria di cache
  • Software di interfaccia utente Samsung Magician molto semplice ed intuitivo
  • Nessun cavo dati e alimentazione in dotazione
  • Non è presente nemmeno lo spessore adattatore per l’installazione in portatili e notebook

2. Migliore Qualità Prezzo

87%

punteggio

Samsung 860 EVO MZ-76E500B


Samsung 860 EVO MZ-76E500B - Recensione
Informativa AffiliazioneIl pulsante "Vedi Prezzo" e l'immagine del logo, contengono un link di affiliazione al rispettivo Partner: "Amazon" o "Ebay". In qualità di Affiliato Amazon ed Ebay, Sceltaideale.it potrebbe ricevere una piccola commissione dagli acquisti considerati idonei.
Tipo di Hard Disk SSD
Capacità (GB) 500
Velocità (scrittura) 520 MB/s
Velocità (lettura) 550 MB/s
Interfaccia SATA III
  • Marca: Samsung
  • Nome Modello: 860 EVO
  • Codice modello: MZ-76E500B
  • Tipo di hard disk: SSD (allo stato solido)
  • Dimensione: 2,5″
  • Dimensione massima del Buffer TurboWrite: 78 GB
  • Velocità di scrittura (sequenziale): 520 MB/s
  • Velocità di lettura (sequenziale): 550 MB/s
  • Interfaccia: SATA III (6.0 Gb / s) | compatibile anche con SATA 3Gb/s e interfaccia SATA 1,5Gb/s
  • Capacità: 500 GB (disponibile anche da 250 GB, 1 TB, 2 TB e 4 TB)
  • Autonomia di scrittura: 300 TBW (Terabyte scritti) per il modello da 500 GB
  • Dimensioni hard disk: 7 x 0,7 x 10 cm
  • Software di gestione: Samsung Magician
  • Protezione dati: crittografia AES a 256 bit (basata su hardware), rispettando le specifiche TCG Opal e IEEE 1667
  • Utilizzo consigliato per: Upgrade del notebook, Gaming, NAS e soluzioni di fascia bassa
  • Soddisfacente rapporto qualità prezzo
  • Buone velocità sia in scrittura che lettura
  • TBW (Terabytes written) elevato
  • Compatibilità con le principali piattaforme
  • Supporto della crittografia AES a 256 bit
  • Possibilità di utilizzare l’interfaccia utente Samsung Magician
  • Nessun cavo in dotazione per il collegamento dati e alimentazione
  • Nella confezione manca anche lo spessore adattatore in plastica per l’installazione all’interno di PC portatili

3. Migliore Economico

74%

punteggio

Crucial BX500


Crucial BX500 - Recensione
Informativa AffiliazioneIl pulsante "Vedi Prezzo" e l'immagine del logo, contengono un link di affiliazione al rispettivo Partner: "Amazon" o "Ebay". In qualità di Affiliato Amazon ed Ebay, Sceltaideale.it potrebbe ricevere una piccola commissione dagli acquisti considerati idonei.
Tipo di Hard Disk SSD
Capacità (GB) 480
Velocità (scrittura) 500 MB/s
Velocità (lettura) 540 MB/s
Interfaccia SATA III
  • Marca: Crucial
  • Nome Modello: BX500
  • Codice modello: CT480BX500SSD1T
  • Tipo di hard disk: SSD (allo stato solido)
  • Dimensione: 2,5″
  • Velocità di scrittura (sequenziale): 500 MB/s
  • Velocità di lettura (sequenziale): 540 MB/s
  • Interfaccia: SATA III
  • Capacità: 480 GB (disponibile anche da 120 GB, 240 GB e 960 GB)
  • Tecnologia: 3D Nand
  • Dimensioni hard disk: circa 69,85 x 100,45 x 7 mm
  • Utilizzo consigliato per: Upgrade del notebook o pc fisso e soluzioni di fascia bassa
  • Prezzo decisamente economico
  • Buone prestazioni rapportate alla fascia entry level di appartenenza
  • Bassi consumi
  • Struttura leggera e resistente
  • Possibilità di utilizzo come supporto esterno portatile di memorizzazione
  • Garanzia di 3 anni (nonostante il basso prezzo di vendita)
  • Velocità di lettura e scrittura leggermente inferiori ai dati dichiarati dalla casa
  • Non idoneo per utilizzi professionali
  • Nessun cavo fornito in dotazione

Migliori Hard Disk Esterni Portatili SSD e USB-C

Dopo averli analizzati quasi tutti, questa è la nostra selezione dei migliori 3 hard disk esterni portatili con memoria SSD e interfaccia USB 3 - Type-C. La scelta ideale per chi cerca un hard disk portatile ultracompatto, leggero e particolarmente veloce.

1. Primo Classificato

91%

punteggio

Samsung T5 MU-PA500B/EU


Samsung T5 MU-PA500B/EU - Recensione
Informativa AffiliazioneIl pulsante "Vedi Prezzo" e l'immagine del logo, contengono un link di affiliazione al rispettivo Partner: "Amazon" o "Ebay". In qualità di Affiliato Amazon ed Ebay, Sceltaideale.it potrebbe ricevere una piccola commissione dagli acquisti considerati idonei.
Tipo di Hard Disk SSD (esterno)
Capacità (GB) 500
Velocità (MB/s) 540
Interfaccia USB 3.1 Type-C
Auto-alimentato si
  • Marca: Samsung
  • Nome Modello: T5 MU-PA500B/EU SSD
  • Codice modello (serie): MU-PA500B T5
  • Tipo di memoria: SSD
  • Tecnologia: Samsung V-Nand
  • Tipo di Hard Disk: esterno portatile
  • Alimentazione: autoalimentato
  • Velocità di trasferimento dati: fino a 540 MB/s
  • Interfaccia: USB 3.1 Type-C (compatibile anche con USB 3.0 e USB 2.0)
  • Capacità: 500 GB (disponibile fino a 2 TB)
  • Protezione dati: protezione opzionale con password (basata sul sistema di crittografia hardware AES a 256 bit)
  • Dimensione Hard Disk: 5,73 x 7,4 x 1 cm
  • Peso: 51 g
  • Protezione anti-caduta: fino a 2 metri di altezza
  • Compatibilità Sistemi Operativi: Windows, Mac e Android
  • Cavi in dotazione: due cavi (uno con doppia uscita di tipo USB-C e l’altro con un’uscita di tipo USB-C ed una di tipo USB-A)
  • Scocca in alluminio molto resistente
  • Dimensioni compatte e peso ridotto
  • Elevata velocità di trasferimento dati
  • Due cavi in dotazione per il collegamento con qualsiasi dispositivo
  • Software di interfaccia utente molto intuitivo
  • App per l’utilizzo con dispositivi Android
  • Sistema di crittografia hardware AES a 256 bit
  • Qualche piccolo problema di compatibilità con i soli sistemi Mac
  • Software Samsung di interfaccia utente non sempre funzionante su piattaforme Mac

2. Secondo Classificato

89%

punteggio

SanDisk Extreme Portable


SanDisk Extreme Portable - Recensione
Informativa AffiliazioneIl pulsante "Vedi Prezzo" e l'immagine del logo, contengono un link di affiliazione al rispettivo Partner: "Amazon" o "Ebay". In qualità di Affiliato Amazon ed Ebay, Sceltaideale.it potrebbe ricevere una piccola commissione dagli acquisti considerati idonei.
Tipo di Hard Disk SSD (esterno)
Capacità (GB) 500
Velocità (MB/s) 550
Interfaccia USB 3.1 Type-C
Auto-alimentato si
  • Marca: SanDisk
  • Nome Modello: Extreme Portable
  • Codice modello (serie): SDSSDE60-500G-G25 Extreme
  • Tipo di memoria: SSD
  • Tipo di Hard Disk: esterno portatile
  • Impermeabilità: si (con certificato IP55: resistente ad acqua, polvere e cadute)
  • Alimentazione: autoalimentato
  • Velocità di trasferimento dati: fino a 550 MB/s
  • Interfaccia: USB 3.1 Type-C (compatibile anche con USB 3.0 e USB 2.0)
  • Capacità: 500 GB (disponibile fino a 2 TB)
  • Dimensione Hard Disk: circa 9,6 x 5 x 0,9 cm
  • Peso: circa 41 g
  • Compatibilità Sistemi Operativi: Windows e Mac
  • Cavi in dotazione: due cavi (un cavo USB da tipo C a tipo C e un adattatore da Tipo C a Tipo A)
  • Dimensioni molto compatte
  • Estrema leggerezza
  • Materiali di ottima qualità
  • Grado di protezione IP55 con resistenza a polvere e acqua
  • Elevata velocità di trasferimento dati in lettura
  • Dotazione del software SanDisk SecureAccess per la creazione di cartelle protette
  • Mancanza di una custodia da viaggio
  • Cavo molto rigido e di lunghezza limitata
  • Velocità di scrittura nella media
  • Impossibilità di utilizzo come disco primario di boot

3. Terzo Classificato

86%

punteggio

Transcend ESD240C SSD


Transcend ESD240C SSD - Recensione
Informativa AffiliazioneIl pulsante "Vedi Prezzo" e l'immagine del logo, contengono un link di affiliazione al rispettivo Partner: "Amazon" o "Ebay". In qualità di Affiliato Amazon ed Ebay, Sceltaideale.it potrebbe ricevere una piccola commissione dagli acquisti considerati idonei.
Tipo di Hard Disk SSD (esterno)
Capacità (GB) 480
Velocità (MB/s) 520
Interfaccia USB 3.1 Type-C
Auto-alimentato si
  • Marca: Transcend
  • Codice Modello: TS480GESD240
  • Serie: ESD240C
  • Tipo di memoria: SSD (Flash 3D NAND)
  • Tipo di Hard Disk: esterno portatile
  • Alimentazione: autoalimentato
  • Velocità di trasferimento dati: fino a 520 MB/s (in lettura), 460 MB/s (in scrittura)
  • Interfaccia: USB 3.1 Gen 2 – Type-C
  • Capacità: 480 GB (disponibile fino a 960 GB)
  • Dimensione Hard Disk: circa 8,1 x 3,4 x 0,8 cm
  • Peso: circa 32 g
  • Materiale di rivestimento: alluminio
  • Tipo di partizione: exFAT (di default)
  • Software di gestione dati: Transcend Elite (compatibile con Mac OS e Windows OS)
  • Compatibilità Sistemi Operativi: Windows e Mac (in base alla partizione del disco)
  • Cavi in dotazione: due cavi (un cavo USB da tipo C a tipo C e un adattatore da Tipo C a Tipo A)
  • Design moderno ed elegante
  • Rivestimento in alluminio molto resistente
  • Elevate velocità di lettura / scrittura
  • Buona compatibilità con piattaforme Windows / Mac OS
  • Dimensioni compatte
  • Peso molto contenuto
  • Dotazione di doppio cavo per la massima versatilità d’uso
  • Download gratuito del software di gestione Transcend Elite
  • Manca una custodia per facilitare il trasporto con annessi i cavi
  • Il software Transcend Elite può non funzionare con configurazioni hardware obsolete

Migliori Hard Disk per NAS

Se cercate un hard disk affidabile ottimizzato per sistemi NAS, di seguito vi abbiamo messo a confronto quelli che risultano essere i migliori 3 hard disk per NAS, dividendoli per fascia di prezzo e prestazioni.

1. Primo Classificato

88%

punteggio

WD RED NAS Hard Drive


WD RED NAS Hard Drive - Recensione
Informativa AffiliazioneIl pulsante "Vedi Prezzo" e l'immagine del logo, contengono un link di affiliazione al rispettivo Partner: "Amazon" o "Ebay". In qualità di Affiliato Amazon ed Ebay, Sceltaideale.it potrebbe ricevere una piccola commissione dagli acquisti considerati idonei.
Tipo di Hard Disk magnetico
Capacità (GB) 4000
Velocità (rpm) 5400
Interfaccia SATA III
Dimensione 3,5″
  • Marca: Western Digital
  • Nome Modello: WD RED NAS Hard Drive
  • Codice modello (serie): WD40EFRX
  • Tipo di hard disk: con testina magnetica (per NAS)
  • Dimensione: 3,5″
  • Velocità di rotazione: 5400 RPM
  • Dimensione Cache: 64 MB
  • Interfaccia: SATA III (6 Gb/s)
  • Capacità: 4 TB (disponibile anche da 1 TB, 2 TB, 3 TB, 5 TB e 6 TB)
  • Progettato per: sistemi NAS per reti domestiche e piccole reti aziendali e PC con RAID (24 ore su 24, 7 giorni su 7)
  • Consigliato per: NAS fino a 8 vani
  • Tecnologia: NASware 3.0 (maggiori prestazioni ed affidabilità)
  • Favorevole rapporto qualità prezzo
  • Elevato livello di Affidabilità
  • Surriscaldamento contenuto
  • Bassa rumorosità
  • Tecnologia 3D Active Balance Plus per limitare le vibrazioni
  • Elevata compatibilità con i principali sistemi NAS, server cloud e storage desktop RAID
  • Garanzia limitata di 3 anni
  • Velocità di trasferimento dati abbastanza bassa rispetto a prodotti concorrenti
  • Confezione con la sola presenza dell’unità di memoria senza alcun tipo di accessorio
  • Nessun software di gestione compreso nella fornitura

2. Secondo Classificato

85%

punteggio

Seagate IronWolf NAS


Seagate IronWolf NAS - Recensione
Informativa AffiliazioneIl pulsante "Vedi Prezzo" e l'immagine del logo, contengono un link di affiliazione al rispettivo Partner: "Amazon" o "Ebay". In qualità di Affiliato Amazon ed Ebay, Sceltaideale.it potrebbe ricevere una piccola commissione dagli acquisti considerati idonei.
Tipo di Hard Disk magnetico
Capacità (GB) 4000
Velocità (rpm) 5900
Interfaccia SATA III
Dimensione 3,5″
  • Marca: Seagate
  • Nome Modello: IronWolf NAS
  • Codice modello (serie): ST4000VN008
  • Tipo di hard disk: con testina magnetica (per NAS)
  • Dimensione: 3,5″
  • Velocità di rotazione: 5900 RPM
  • Dimensione Cache: 64 MB
  • Interfaccia: SATA III (6 Gb/s)
  • Capacità: 4 TB (disponibile anche da 1 TB, 2 TB, 3 TB, 5 TB, 6 TB, 8 TB, 10 TB e 12 TB)
  • Progettato per: sistemi NAS per reti domestiche e piccole reti aziendali e PC con RAID (fino a 24 alloggiamenti)
  • Software: SeaTools (esegue un test di sicurezza del disco, eliminando i ritorni non necessari)
  • Tecnologia di registrazione: TGMR
  • Ottimo rapporto qualità prezzo
  • Funzionamento molto silenzioso
  • Sensore per il rilevamento delle vibrazioni rotazionali
  • MTBF di 1 milione di ore
  • Garanzia di 3 anni
  • Possibilità di utilizzare il software di gestione IronWolf Health Management (IHM)
  • Prestazioni adeguate sia per sistemi SOHO che per ambiti più professionali
  • Confezione con il solo hard disk senza alcun accessorio in dotazione
  • Piano di recupero dati Rescue non compreso nella fornitura ma acquistabile a parte

3. Terzo Classificato

83%

punteggio

TOSHIBA N300


TOSHIBA N300 - Recensione
Informativa AffiliazioneIl pulsante "Vedi Prezzo" e l'immagine del logo, contengono un link di affiliazione al rispettivo Partner: "Amazon" o "Ebay". In qualità di Affiliato Amazon ed Ebay, Sceltaideale.it potrebbe ricevere una piccola commissione dagli acquisti considerati idonei.
Tipo di Hard Disk magnetico
Capacità (GB) 4000
Velocità (rpm) 7200
Interfaccia SATA III
Dimensione 3,5″
  • Marca: TOSHIBA
  • Nome Modello: N300
  • Codice modello: HDWN140UZSVA
  • Tipo di hard disk: con testina magnetica
  • Dimensione: 3,5″
  • Velocità di rotazione: 7200 RPM
  • Dimensione Cache: 64 MB
  • Interfaccia: SATA III (6.0 Gb / s)
  • Capacità: 4 TB (disponibile fino ad una capacità massima di 10 TB)
  • Dimensioni hard disk: circa 14,7 x 10,2 x 2,6 cm
  • Ottimizzato per: sistemi NAS (utenti privati, uffici domestici e piccole imprese)
  • Buon rapporto qualità prezzo
  • Elevata memoria di cache
  • Tempo medio per il verificarsi di un possibile guasto (MTTF) pari a 1 milione di ore
  • Adatto sia per uso domestico che in ambiti professionali di piccolo / medio livello
  • Presenza di sensori di vibrazione rotazionale e impatto
  • Basso consumo energetico
  • 3 anni di garanzia
  • Confezione con la sola presenza aggiuntiva della documentazione tecnica
  • Funzionamento abbastanza rumoroso durante i processi di lettura / scrittura
  • Mancanza di un software di gestione

Le Migliori 3 Offerte di OGGI su Amazon

Questi sono i 3 modelli di Hard Disk con il Migliore Sconto di OGGI su Amazon. Le Offerte possono variare ogni giorno, quindi approfittane prima che scadano.

Informativa AffiliazioneI pulsanti "Vedi Offerta" e le immagini dei prodotti, contengono un link di affiliazione ad "Amazon". In qualità di Affiliato Amazon dunque, Sceltaideale.it potrebbe ricevere una piccola commissione dagli acquisti considerati idonei.

Hard Disk | Guida all'Acquisto

Come scegliere il giusto modello di Hard Disk? In questa guida all'acquisto, vi aiuteremo a capire quali caratteristiche deve avere un buon modello di Hard Disk e le principali differenze tra le varie tipologie.

1. Differenza tra hard disk magnetico e SSD


Se avete intenzione di comprare un nuovo hard disk, magari per condividere dati con la rete della vostra casa o ufficio o più semplicemente per liberare spazio sul vostro pc o mac, dovrete fare molta attenzione al tipo di hard disk che andrete ad acquistare.

In questa guida, vi aiuteremo proprio a capire come scegliere il miglior hard disk per le vostre specifiche esigenze, quali sono le principali tipologie di dischi in commercio (esterni, interni e NAS) e soprattutto quali sono le caratteristiche fondamentali da tenere in considerazione per essere sicuri di comprare un hard disk veloce, affidabile e compatibile con i vostri sistemi.

Il primo aspetto che bisogna conoscere sono le tecnologie che troviamo sul mercato. Da questo punto di vista, possiamo dividere gli hard disk in due categorie: a registrazione magnetica o a stato solido (SSD).

A. Come funziona un hard disk a registrazione magnetica?

Hard Disk a Registrazione Magnetica

 

Si tratta della tipologia tradizionale che trova tutt’oggi ampia diffusione. Il disco fisso è composto da una serie di piatti metallici che hanno una testina in corrispondenza di ogni lato. In pratica potremmo paragonarlo ad una sorta di “giradischi” con la puntina che va ad agire sulla superficie del vinile. In questo caso non c’è alcun contatto fisico e la memorizzazione dei dati avviene in forma magnetica.

Ogni piatto è costituito da una serie di anelli concentrici (le tracce) suddivisi a loro volta in settori. Questa particolare struttura è necessaria per indicare con precisione alla testina in che punto deve posizionarsi per scrivere o leggere un dato.

Il numero di piatti e di testine è tanto più numeroso quanto maggiore è la capienza del disco rigido. Per poter funzionare correttamente e fornire adeguate prestazioni, i piatti devono ruotare a velocità molto elevata, nell’ordine dei migliaia di giri al minuto e a tal proposito, sul mercato troviamo hard disk con velocità standard di 5400 o 7200 RPM. In ambienti professionali o server invece, i dischi fissi superano ormai ampiamente queste velocità, arrivando tranquillamente anche a 15000 RPM, impiegando solamente 4 ms per accedere ai dati.

B. Come funziona un hard disk a stato solido o SSD?

Hard Disk SSD (disco allo stato solido)

 

Questi hard disk sono chiamati anche SSD e negli ultimi anni hanno avuto un notevole sviluppo. Come accade sempre, quando esce un prodotto innovativo, all’inizio i costi sono molto alti per poi abbassarsi progressivamente divenendo più accessibili.

L’acronimo SSD sta per Solid State Drive e rispetto ad un hard disk tradizionale, ha come unico aspetto in comune, la sua funzione. In realtà il termine disco è rimasto, ma usato in maniera impropria, perché all’interno di un SSD non vi è alcun componente meccanico come piatti e testine.

Il funzionamento si basa sulla tecnologia delle memorie NAND Flash: una serie di microscopici chip in cui le informazioni vengono memorizzate in forma binaria (0 o 1) tramite una variazione di voltaggio.

C. Disco fisso ibrido SSHD: di che si tratta?

Hard Disk SSHD (disco ibrido tra SSD e disco tradizionale HD)

 

Questa particolare tipologia, denominata SSHD, non è molto diffusa e impiega entrambi i sistemi per offrire buone prestazioni. È un dispositivo che combina l’elevata velocità di un SSD (grazie alla presenza di unità di memoria flash NAND), con la grande capacità di stoccaggio di un hard disk a registrazione magnetica.

Nella realtà è una soluzione che trova poco consenso, visto che è preferibile utilizzare più unità separate sfruttando i vantaggi di entrambe le tecnologie, godendo di massima personalizzazione e riducendo i rischi di perdere informazioni rispetto all’uso di un solo disco.

2. Meglio un hard disk a lettura magnetica o un SSD?


Meglio un Hard Disk Magnetico o SSD ?

 

Difronte all’acquisto di un disco rigido, è una domanda che tutti ci poniamo. Un SSD ha il grande vantaggio di non avere parti meccaniche al suo interno, perciò non è soggetto a tutti i possibili guasti e malfunzionamenti in caso di urti, anche di modesta entità ed estremamente silenzioso. Inoltre offre uno spessore più sottile facilitando l’installazione all’interno di computer fissi con poco spazio o di PC portatili.

Gli hard disk SSD inoltre sono molto più veloci di un hard disk tradizionale, sia in fase di lettura che di scrittura, con il solo limite del prezzo che cresce in maniera esponenziale con la capacità di memorizzazione.

Per fare un semplice esempio: un hard disk tradizionale da 1 TB per uso interno si può acquistare con una cifra attorno ai 40-60 euro, mentre per un SSD di uguale capacità l’esborso oscilla tra i 150 e 400 euro a seconda di marca e modello scelto.

Una buona soluzione quindi è installare un disco a stato solido solo per il sistema operativo e utilizzare un hard disk meccanico per la memorizzazione dei dati. In questo modo si eliminano da una parte tutti i colli di bottiglia per le basse velocità di trasferimento e i lunghi tempi di accesso e dall’altra si ha una grande capacità di archiviazione a basso costo.

3. Hard disk Interno o Esterno?


Hard Disk Esterno o Interno?

 

Un ulteriore suddivisione di questa tipologia di prodotti è tra dischi rigidi esterni o interni. Com’è facile intuire, i primi sono da impiegare collegati esternamente al computer mentre i secondi si installano all’interno negli appositi alloggiamenti.

Anche in questo caso si può scegliere tra un hard disk tradizionale oppure uno SSD: tutto dipende dalle proprie esigenze. Un hard disk interno, visto il tipo di connessione con specifici cavi di interfaccia direttamente alla scheda madre, offre prestazioni in termini di velocità di lettura / scrittura nettamente superiori rispetto ad un hard disk esterno.

È opportuno sottolineare come spesso i dischi fissi interni, possono essere impiegati anche come supporti di memorizzazione esterna, semplicemente acquistando uno specifico box esterno. In commercio possiamo trovare anche delle apposite basette(da collegare al computer o mac) sopra le quali è possibile inserire (o collegare) direttamente l’hard disk interno.

Quindi, conviene acquistare un hard disk interno o esterno?

Dipende tutto dalle vostre esigenze. Se vi serve un hard disk compatto, da trasportare all’occorrenza e al solo scopo di salvare i dati in eccesso sul proprio PC o Mac, allora l’acquisto di un hard disk esterno è la soluzione ideale.

Altrimenti, se avete bisogno di elevate prestazioni in termini di velocità di lettura/scrittura e ampliare lo spazio di archiviazione sulla vostra macchina di lavoro, l’acquisto di un disco fisso interno è sicuramente consigliato e possibilmente di tipo SSD.

4. Tipi di hard disk esterni


Per quanto riguarda gli hard disk esterni, in commercio si possono trovare diversi tipi in base alle varie esigenze. Ecco i principali:

A. Hard Disk Autoalimentati

Hard Disk Esterno Auto-alimentato

 

Sono di piccole dimensioni (normalmente da 2,5 pollici) e si alimentano tramite collegamento con la presa USB del dispositivo cui vengono collegati (es. computer, mac, smart tv ecc.). Solitamente vengono immediatamente riconosciuti dal sistema operativo senza bisogno di formattazione; è come se avessimo a disposizione una chiavetta ma con notevole capacità di memorizzazione, potendo trasportare dati e informazioni con estrema facilità, per esempio, dal PC di casa a quello dell’ufficio.

Un hard disk SSD offre il vantaggio di non essere sensibile ad urti o cadute (entro certi limiti ovviamente), che invece possono risultare fatali per un disco rigido meccanico. I limiti in termini di velocità di trasferimento sono dovuti alla connessione USB che, con lo standard 3.0, garantisce comunque fino a 5 Gbit/s.

Esistono poi hard disk dotati di interfaccia eSATA (External Serial Advanced Technology Attachment) ancora più prestazionali oppure Thunderbolt con velocità da 10 fino a 40 Gbit/s. Quest’ultima è però una tecnologia brevettata da Apple e quindi compatibile solo con i computer Mac.

B. Hard Disk Alimentati Esternamente

Hard Disk Alimentato Esternamente

 

In questa tipologia di hard disk, l’alimentazione avviene attraverso un trasformatore da collegare direttamente ad una presa di corrente. Di solito, questi tipi di dischi esterni, presentano dimensioni maggiori che arrivano fino a 3,5 pollici.

Rispetto ad un hard disk auto-alimentato, questi offrono i vantaggi di un’elevata capacità di memoria, buona affidabilità e velocità di scrittura superiore.

Sono i motivi che li rendono un’apprezzata soluzione in ambito lavorativo, ideali quindi per eseguire backup o per gestire file di grandi dimensioni.

Lo svantaggio però è la “limitata praticità nel trasporto, visto il peso e le dimensioni particolarmente ingombranti e la presenza di un trasformatore.

C. Hard Disk Esterni Wireless

Hard Disk Wireless

 

Si tratta di una tipologia molto recente ed espressamente studiata per cercare di espandere la capacità di memorizzazione soprattutto dei dispositivi mobile(smartphone e tablet).

Si possono trovare sia hard disk wireless dotati di interfaccia Wi-Fi oppure di connettività Bluetooth. Le principali caratteristiche sono:

  • dimensioni estremamente compatte;
  • capacità da 500 GB fino a 2 TB (per i modelli più costosi);
  • presenza di una batteria agli ioni di litio per consentire una lunga autonomia.

Inoltre, possono essere collegati anche ad un PC o ad un computer portatile (con connessione predisposta), senza dover utilizzare alcun tipo di cavo.

5. Hard disk per sistemi NAS


Hard Disk interni per sistemi NAS

 

Un discorso a parte merita questa tipologia di dischi rigidi. NAS è l’acronimo di Network Attached Storage e rappresenta una memoria di massa condivisa e messa a disposizione degli utenti di una rete locale LAN.

Il componente principale di un NAS è l’hard disk che deve possedere determinati requisiti tecnici. A seconda dei casi, si può installare una o più unità: tuttavia si prevedono quasi sempre almeno due dischi rigidi per evitare di perdere i dati in caso di guasto.

Quando si deve acquistare un hard disk specifico per questo utilizzo, è necessario valutare le sue prestazioni, la presenza della tecnologia Raid e i consumi energetici. Un buon modello deve avere un buffer di memoria elevato (normalmente di 64 MB) per consentire un’adeguata velocità di lettura/scrittura, un’interfaccia SATA III di ultima generazione e una capacità minima di 1 TB.

Cos’è la Tecnologia RAID?

Raid è una tecnologia che permette di collegare in parallelo più hard disk, in modo da creare un sistema ridondante di dischi indipendenti. Ciò è fondamentale per avere un adeguato livello di sicurezza senza perdere dati anche in caso di gravi malfunzionamenti. Esistono diverse tipologie di Raid in base all’hard disk, capacità di archiviazione e livello di sicurezza.

Considerate infine che un NAS è acceso 24 ore su 24, per cui è bene avere un occhio di riguardo per l’assorbimento di corrente del modello scelto.

6. Caratteristiche Tecniche di un hard disk


Sono molti i dati tecnici che bisogna valutare per scegliere un buon hard disk. Di seguito cercheremo di analizzare i più importanti. È bene sottolineare come alcune voci riguardino solamente i dischi tradizionali a registrazione magnetica.

A. Dimensioni: 2,5″ e 3,5″

In commercio gli hard disk interni o esterni da utilizzare con appositi box, possono avere dimensioni di 2,5 o 3,5 pollici. La scelta dipende dallo spazio disponibile per l’installazione o dal volere un modello più piccolo e comodo da trasportare.

Normalmente gli hard disk da 2,5″ sono quelli montati nei computer portatili o computer fissi ultra-compatti. La misura da 2,5″ è anche quella che caratterizza gli hard disk esterni auto-alimentati. Abbiamo visto come esistono anche dischi rigidi wireless che presentano dimensioni molto compatte ma senza un preciso standard.

La misura da 3,5″ invece, riguarda più che altro gli hard disk tradizionali interni nei pc desktop o eventualmente gli hard disk esterni con alimentatore esterno, adibiti più che altro per un uso professionale.

B. Capacità di Memorizzazione

Dopo aver scelto la tecnologia e le dimensioni, l’altro aspetto da valutare è la capacità di memorizzazione. La decisione dipende esclusivamente dalle proprie necessità. Fino a qualche anno fa parlare di dischi fissi da 250 GB sembrava uno sproposito, ora si utilizzano tranquillamente hard disk da 1 TB (equivalenti a 1000 GB). Ovviamente al crescere della capacità di memoria salgono anche i prezzi con gli SSD che ricoprono la scelta più costosa.

C. Velocità di Rotazione (hard disk magnetici)

Questo parametro è da tenere presente nella scelta di un disco rigido tradizionale: maggiore è la velocità di rotazione e più alto sarà il numero di dati scritti o letti nell’unità di tempo.

In commercio esistono diversi tipi di disco rigido e secondo il tipo di connessione, un disco fisso raggiunge diverse velocità. Ad esempio, un hard disk IDE, raggiunge la massima velocità di 7200 giri/s, mentre i modelli SCASI raggiungono velocità comprese tra 7200 e 10000 giri/s.

Dagli anni 2000 poi, si è giunti alla tecnologia SATA (Serial ATA), grazie alla quale è possibile raggiungere la massima velocità di 15000 RPM.

D. Tempo di Accesso ai Dati

Rappresenta un ulteriore fattore che incide in maniera significativa sulle prestazioni e dipende da diversi elementi. Il primo è il cosiddetto controller overhead, ovvero il più breve lasso di tempo necessario per inviare l’interrupt per la gestione dati.

Un altro parametro è il tempo di ricerca (seek time) che impiega la testina per posizionarsi nel punto richiesto. In aggiunta a questo fattore c’è il tempo necessario per consentire l’assestamento della testina.

Infine c’è da considerare il tempo di latenza (latency time), oltre al tempo di rotazione(rotational time) che indicano quanti millisecondi impiega il settore per fermarsi nel punto corretto.

Il tempo di accesso ai dati è un valore molto più alto per un disco tradizionale rispetto ad un disco SSD. Quest’ultimo, non avendo l’inerzia di organi meccanici, è in grado di assicurare prestazioni decisamente migliori.

E. Buffer (hard disk magnetici)

Il buffer è un altro elemento che contraddistingue gli hard disk tradizionali e rappresenta una piccola memoria interna per stoccare provvisoriamente dei dati letti dalla testina ma non ancora inviati alla CPU. Questa specie di “memoria tampone” serve per aumentare le performance che saranno tanto più elevate quanto maggiore è il buffer.

F. Transfer Rate

Il transfer rate indica invece la velocità sia in fase di lettura che scrittura di un hard disk. È un valore di grande importanza per avere una precisa indicazione delle prestazioni offerte. I dati riportati nelle schede tecniche si riferiscono a valori rilevati in particolari condizioni di prova, infatti nella realtà, questi valori risultano leggermente inferiori.

7. Tipi di Interfacce e Connessioni


Hard Disk - Interfacce e cavi di collegamento

 

Quando parliamo di interfaccia ci riferiamo al tipo di connessione con cui si collega un hard disk, interno alla scheda madre, o esterno al PC. È un fattore da tenere in considerazione durante la scelta per evitare problemi di incompatibilità. Ci sono diverse soluzioni possibili e precisamente:

  • ATA: è l’interfaccia di più vecchia concezione ed è conosciuta con gli acronimi IDE o EIDE. È dotata di doppio canale per poter collegare due unità in modalità Master e Slave, raggiungendo un massimo di 4 unità. Il controller ATA è quello in assoluto più economico e presente ancora oggi su molte motherboard.
  • SCASI: rispetto alla EIDE è un’interfaccia dalle migliori prestazioni, con maggior velocità e la possibilità di collegare fino a 7 unità ad un solo connettore. Il vantaggio di questo sistema è lo sfruttamento del BUS da parte di più periferiche contemporaneamente. Ciò consente anche di interagire meno con la CPU per la gestione dell’hard disk, motivo per cui è un tipo di interfaccia utilizzata su Workstation e PC molto prestazionali.
  • SATA: è l’interfaccia nata dall’evoluzione del sistema IDE. Utilizza un tipo diverso di connettore con 7 contatti e un cavo di dimensioni molto ridotte (8 millimetri di larghezza), consentendo maggior comodità nell’istallazione. Con questo tipo di interfaccia sparisce anche il concetto di unità Master e Slave, con ogni disco dotato di relativo cavo. L’ultimo standard è il SATA 3.2 che raggiunge velocità di 6 Gbit/s.
  • ESATA: è un’interfaccia standard utilizzata per il collegamento di hard disk e periferiche esterne. Permette velocità di trasmissione fino a 6 Gbit/s.
  • USB: come abbiamo già accennato, un hard disk esterno si può collegare utilizzando anche una comune porta USB-A e sfruttando la velocità di 5 Gbit/s dello standard 3.0. I prodotti di ultima generazione adottano sempre più spesso l’interfaccia con presa USB type C, in grado di offrire il vantaggio di un connettore con forma speculare e una velocità massima di 10 Gbit/s (standard 3.1).
  • Thunderbolt: è l’interfaccia creata da Apple, quindi funzionante solo su computer Mac. La prima versione offre una velocità di 10 Gbit/s, la thunderbolt 2 arriva fino a 20 Gbit/s e l’ultima versione, la thunderbolt 3, raggiunge i 40 Gbit/s.
  • Firewire: è un ulteriore interfaccia creata sempre da Apple e denominata standard IEEE 1394. Permette la connessione di un alto numero di periferiche e la possibilità di farle comunicare direttamente in modalità Peer to Peer. È un tipo di interfaccia nata negli anni novanta e successivamente sviluppata ma che non ha riscosso particolare successo.

8. Compatibilità con i Sistemi Operativi e Partizioni


Un hard disk per poter funzionare deve essere riconosciuto dal sistema operativo. La formattazione è l’operazione che rende il disco rigido compatibile creando un file system. Ci sono diverse possibilità:

  • Fat32: è il file system più datato ed è presente sui supporti di archiviazione esterna. Offre massima compatibilità ma può gestire file con dimensioni di al massimo 4GB.
  • NTFS: è il file system che assicura la massima compatibilità con il sistema operativo Windows, mentre per i computer Mac è supportato solo in fase di lettura del disco.
  • exFAT: è un file system moderno sviluppato nel 2006 e supportato da Windows ma anche Mac OS X e con qualche difficoltà in più, anche da Linux. Si può considerare il sostituto del Fat32 ma senza presentare limiti nella dimensione dei files.

Sebbene la formattazione di un hard disk è una procedura che si può effettuare anche da soli, per i meno esperti del settore, prima di acquistare un hard disk, noi consigliamo sempre di verificare l’eventuale compatibilità con i vari sistemi operativi, evitando così spiacevoli inconvenienti.

Altri Modelli di Hard Disk

Qui sotto trovi gli altri modelli di Hard Disk che abbiamo confrontato e che potrebbero interessarti. Se desideri vederli tutti, clicca sul seguente link: → Hard Disk | Modelli

Domande e Risposte | Sceltaideale.it

Ti Serve Aiuto?

Non sai ancora Quale Hard Disk scegliere? Se hai bisogno di aiuto, puoi registrarti al nostro servizio di Domande e Risposte, lo staff di ✓sceltaideale.it ti aiuterà a scegliere il modello più adatto per le tue esigenze.

↑ Torna Su

al Menù Iniziale

↑ Torna Su

alle Offerte di Oggi

Già visto i 3 modelli OGGI in Offerta?
x
Le Offerte del Giorno
Search
Generic filters
Exact matches only
Search
Generic filters
Exact matches only