Seleziona una pagina
Miglior Idropulsore Dentale 2019

Miglior Idropulsore Dentale 2019

I Migliori Modelli → Guida all'Acquisto → Confronto Prezzi

Quale Idropulsore Dentale Comprare? Ecco la Classifica di Dicembre 2019.

Guida all'acquisto - Idropulsore Dentale

Guida all'Acquisto

Quale tipologia scegliere di
Idropulsore Dentale?

Offerte del Giorno su alcuni modelli di Idropulsore Dentale

Oggi in Offerta

Offerte del Giorno su 3 modelli di
Idropulsore Dentale

Migliori Idropulsori Dentali Portatili

Questi sono i migliori idropulsori dentali portatili (senza fili) che abbiamo selezionato e messo a confronto per chi cerca un idropulsore particolarmente compatto ma efficiente, da portare in viaggio.

1. Primo Classificato

83%

punteggio

Panasonic EW1311


Panasonic EW1311 - Recensione
I Migliori Prezzi Online
Tipo di Idropulsorecordless
Pressione Max (PSI)85,6
Modalità di pulizia4
Serbatoio (ml)130
Batteria Ricaricabilesi

2. Secondo Classificato

81%

punteggio

Waterpik Wp-563Eu


Waterpik Wp-563Eu - Recensione
I Migliori Prezzi Online
Tipo di Idropulsorecordless
Pressione Max (PSI)75
Modalità di pulizia3
Serbatoio (ml)210
Batteria Ricaricabilesi

3. Terzo Classificato

76%

punteggio

Uvistare Idropulsore Portatile


Uvistare Idropulsore Portatile - Recensione
I Migliori Prezzi Online
Tipo di Idropulsorecordless
Pressione Max (PSI)110
Modalità di pulizia5
Serbatoio (ml)300
Batteria Ricaricabilesi

Migliori Idropulsori Dentali per la Famiglia

Questa è la nostra selezione dei migliori idropulsori per la famiglia che abbiamo messo a confronto per voi. Questi tre modelli sono dotati tutti di un serbatoio dell’acqua molto capiente e garantiscono delle ottime prestazioni.

1. Primo Classificato

85%

punteggio

Waterpik WP-70


Waterpik WP-70 - Recensione
I Migliori Prezzi Online
Tipo di Idropulsorecon filo
Pressione Max (PSI)90
Pulsazioni al Minuto1200
Serbatoio (ml)1000
Regolazioni Pressione6

2. Secondo Classificato

80%

punteggio

Waterpulse V300


Waterpulse V300 - Recensione
I Migliori Prezzi Online
Tipo di Idropulsorecon filo
Pressione Max (PSI)120
Pulsazioni al Minuto1200
Serbatoio (ml)800
Regolazioni Pressione10

3. Terzo Classificato

75%

punteggio

Hyggeland Familiar


Hyggeland Familiar - Recensione
I Migliori Prezzi Online
Tipo di Idropulsorecon filo
Pressione Max (PSI)150
Pulsazioni al Minuto1300
Serbatoio (ml)600
Regolazioni Pressione10

Migliori Idropulsori Dentali Qualità Prezzo

Ecco i migliori idropulsori qualità prezzo che abbiamo selezionato e messo a confronto. Tra i tanti modelli in circolazione, questi tre idropulsori garantiscono un’adeguata pulizia dei denti ad un prezzo più che vantaggioso.

1. Primo Classificato

89%

punteggio

Waterpik WF-05


Waterpik WF-05 - Recensione
I Migliori Prezzi Online
Tipo di Idropulsorecon filo
Pressione Max (PSI)100
Pulsazioni al Minuto1400
Serbatoio (ml)650
Regolazioni Pressione10

2. Secondo Classificato

86%

punteggio

Waterpik Wp-660


Waterpik Wp-660 - Recensione
I Migliori Prezzi Online
Tipo di Idropulsorecon filo
Pressione Max (PSI)100
Pulsazioni al Minuto1400
Serbatoio (ml)650
Regolazioni Pressione10

3. Terzo Classificato

81%

punteggio

Oral-B Waterjet


Oral-B Waterjet - Recensione
I Migliori Prezzi Online
Tipo di Idropulsorecon filo
Pressione Max (PSI)n.d.
Pulsazioni al Minuton.d.
Serbatoio (ml)600
Regolazioni Pressione5

Migliori Idropulsori Dentali Economici

Se volete spendere il minimo indispensabile per l’acquisto di un idropulsore dentale, questi sono i migliori idropulsori economici che abbiamo selezionato e confrontato per voi. Sono i tre modelli più apprezzati dagli utenti.

1. Primo Classificato

78%

punteggio

THZY Idropulsore Dentale


THZY Idropulsore Dentale - Recensione
I Migliori Prezzi Online
Tipo di Idropulsorecon filo
Pressione Max (PSI)125
Pulsazioni al Minuto1700
Serbatoio (ml)600
Regolazioni Pressione5

2. Secondo Classificato

76%

punteggio

Homgeek Idropulsore Dentale


Homgeek Idropulsore Dentale - Recensione
I Migliori Prezzi Online
Tipo di Idropulsorecon filo
Pressione Max (PSI)125
Pulsazioni al Minuto1700
Serbatoio (ml)600
Regolazioni Pressione10

3. Terzo Classificato

75%

punteggio

HONZIN Idropulsore Dentale


HONZIN Idropulsore Dentale - Recensione
I Migliori Prezzi Online
Tipo di Idropulsorecon filo
Pressione Max (PSI)125
Pulsazioni al Minuto1700
Serbatoio (ml)600
Regolazioni Pressione10

Le Migliori 3 Offerte di OGGI su Amazon

Questi sono i 3 modelli di Idropulsore Dentale con il Migliore Sconto di OGGI su Amazon. Le Offerte possono variare ogni giorno, quindi approfittane prima che scadano.

Idropulsore Dentale | Guida all'Acquisto

Come scegliere il giusto modello di Idropulsore Dentale? In questa guida all'acquisto, vi aiuteremo a capire quali caratteristiche deve avere un buon modello di Idropulsore Dentale e le principali differenze tra le varie tipologie.

1. Quando Acquistare un Idropulsore Dentale?


Idropulsore Dentale - Igiene Orale

 

Sappiamo bene quanto sia importante una corretta igiene orale per mantenere sani denti e gengive. Il solo uso dello spazzolino non è sufficiente ma deve essere implementato con strumenti che rimuovano efficacemente la placca batterica e i residui di cibo.

Una soluzione molto economica è il classico filo interdentale o lo scovolino, ma volendo ottenere risultati veramente soddisfacenti è necessario utilizzare un idropulsore dentale.

Visto che in commercio si possono trovare diverse tipologie di idropulsore e modelli appartenenti a numerose fasce di prezzo, in questa guida vi aiuteremo a capire meglio come scegliere l’idropulsore dentale più adatto per le proprie esigenze.

2. A cosa serve un Idropulsore Dentale?


Idropulsore Dentale - Azione Pulente

 

È bene subito specificare che un idropulsore dentale è uno strumento che non sostituisce lo spazzolino, ma serve esclusivamente per rimuovere residui di cibo e la placca batterica che si accumulano negli spazi interdentali.

Il suo funzionamento è molto semplice e consiste in un getto d’acqua, più o meno potente, in grado di pulire anche i punti più complicati da raggiungere con le setole dello spazzolino.

Regolando il livello di potenza, è possibile ottenere, oltre ad un efficace azione pulente, anche un piacevole e benefico effetto massaggiante sulle gengive. Ricordate però che un idropulsore dentale, per quanto buono sia, non può sostituire in tutto e per tutto il filo interdentale.

3. Tipi di Idropulsore in base al Sistema Pulente


Gli idropulsori dentali possono essere suddivisi in base alla modalità del sistema pulente di cui sono dotati, vediamo quindi quali sono le differenze tra le due categorie principali.

A. Idropulsori a Getto d’Acqua

Idropulsore Dentale - Getto d'acqua

 

Questo rappresenta il sistema più comunemente utilizzato. Un semplice getto d’acqua pressurizzata, di potenza regolabile, provvede alla rimozione dei residui di cibo intrappolati tra gli spazi interdentali, nonché alla pulizia del solco gengivale da placca e batteri.

B. Idropulsori a Getto d’Acqua e Aria

Idropulsore Dentale - Getto d'acqua e aria

 

Il sistema che prevede l’impiego di acqua e aria invece, è una soluzione che si trova con più difficoltà nei comuni apparecchi in commercio. In questi modelli il livello di pulizia è più elevato ed è garantito dal lavoro combinato del getto d’acqua in pressione con l’aggiunta di particelle d’aria purificate da un apposito filtro.

Queste modalità sono quelle che essenzialmente equipaggiano i principali idropulsori dentali in commercio. Tuttavia, si possono trovare apparecchi che offrono speciali programmi di pulizia con durata ed intensità del getto preimpostati e altri che danno la possibilità di aggiungere agenti extra pulenti. In quest’ultimo caso, la sostanza (collutorio, sbiancante, ecc) verrà inserita direttamente nel corpo dell’idropulsore dentale, sotto forma liquida o in pastiglia, miscelandosi all’acqua appena prima di fuoriuscire dall’ugello.

4. Regolazione e getto d’acqua: Singolo o Multiplo?


Un aspetto molto importante è la possibilità che l’utente ha di poter regolare il getto d’acqua. Da questa funzione deriva, non solo l’efficacia della pulizia, ma anche la prevenzione di eventuali fastidi.

In soggetti che soffrono di patologie gengivali, con la tendenza a facili sanguinamenti o che hanno denti particolarmente sensibili, un getto d’acqua troppo intenso potrebbe causare fastidiose sensazioni di dolore. In questi casi è quanto mai opportuno scegliere un adeguato livello di potenza, per poter ottenere una pulizia soddisfacente senza spiacevoli effetti collaterali.

Fatta questa piccola premessa, vediamo ora quali sono le principali tipologie di idropulsore dentale in base al getto d’acqua.

A. Idropulsore a Getto Singolo

È un apparecchio tra i più diffusi ed economici, caratterizzato da un getto d’acqua continuo che prende il nome di “doccia dentale“, proprio per indicare questo suo fluire in maniera assolutamente costante. Sono modelli in grado di offrire solitamente un buon rapporto qualità prezzo con soddisfacenti livelli di igiene orale.

B. Idropulsore a Getto Multiplo

Questi tipi di idropulsori invece, generano un numero variabile ed intermittente di getti d’acqua. In base alla qualità del modello scelto, si possono trovare dispositivi che permettono di selezionare due o tre getti e il tipo di erogazione (intermittenza continua, variabile, ecc.).

Gli idropulsori dentali a getto multiplo sono caratterizzati quindi da costi superiori rispetto ai modelli a getto singolo ma garantiscono un livello di pulizia più profondo.

Sono particolarmente indicati per persone che portano impianti e protesi dentali o che hanno problemi di ritiro gengivale o tasche paradontali, con il conseguente aumento degli spazi dove si possono accumulare dannosi residui di cibo e placca batterica.

5. L’importanza di un adeguato Getto d’Acqua


Idropulsore Dentale - Getto d'acqua Forte

 

L’aspetto più importante di un idropulsore dentale, riguarda senza dubbio l’intensità del getto d’acqua che è in grado di erogare e la sua regolazione.

In linea di massima si può affermare che ad una maggiore intensità del getto d’acqua, corrisponde una pulizia dentale più soddisfacente.

I modelli con buone performance sono dotati di selettori a rotella e offrono all’utente la possibilità di scegliere fino a 10 livelli (dipende dai modelli), con la garanzia della massima flessibilità e personalizzazione.

Ricordate che poter disporre di un getto di bassa intensità permette un utilizzo in totale sicurezza per i bambini e per chi soffre di problemi gengivali. Alzando progressivamente la potenza poi, si potrà trovare il valore più adatto alle proprie esigenze.

6. Alimentazione di un Idropulsore: cavo, batteria al litio o pile?


Il tipo di alimentazione influisce direttamente sia sulle prestazioni di un idropulsoreche sulla praticità di utilizzo. È importante fare un’attenta valutazione in base alla proprie necessità per poter scegliere l’idropulsore dentale migliore per le proprie esigenze. In commercio esistono tre categorie principali suddivise in base al tipo di alimentazione, vediamole insieme:

A. Idropulsore Dentale con Cavo

Idropulsore Dentale con Cavo

 

Si tratta degli idropulsori fissi che vengono alimentati tramite la presa elettrica. I loro indubbi vantaggi sono la buona potenza offerta e la totale mancanza di problemi legati all’autonomia. Gli idropulsori dentali con cavo, possono quindi essere utilizzati in maniera prolungata sfruttando la grande capacità dei serbatoio.

Inoltre, un apparecchio con alimentazione a cavo offre un numero maggiore di regolazioni dell’intensità del getto e anche una serie di accessori decisamente più ampia

Il principale svantaggio è rappresentato dal notevole ingombro. Essendo un dispositivo da utilizzare in bagno e dovendolo posizionare solitamente sopra il lavabo, potrebbe occupare troppo spazio costringendo ogni volta a riporre l’apparecchio in un armadietto, dopo il suo utilizzo.

B. Idropulsore Dentale a Batteria Ricaricabile (Portatile)

Idropulsore Dentale Portatile (con batteria ricaricabile)

 

L’idropulsore dentale ricaricabile è composto da una piccola base di ricarica da collegare alla presa elettrica e dove inserire il corpo dell’idropulsore. I vantaggi sono rappresentati essenzialmente da un ingombro molto ridotto e dalla massima libertà di movimento.

L’autonomia non rappresenta un problema: le moderne batterie agli ioni di litio assicurano una lunga durata. Inoltre l’operazione di pulizia dentale dura pochi minuti e una volta inserito il dispositivo nella base di ricarica, l’idropulsore rimarrà sempre pronto all’uso.

L’unico vero svantaggio è rappresentato dal serbatoio di ridotta capienza che costringe, il più delle volte, ad effettuare almeno una ricarica d’acqua durante l’operazione di pulizia, a fronte però di una maggiore maneggevolezza per l’assenza del tubo dell’acqua.

C. Idropulsore Dentale a Pile (da Viaggio)

Idropulsore Dentale Portatile (a pile)

 

Questa è sicuramente la categoria che riguarda gli idropulsori più economici, in assoluto i meno diffusi e pensati esclusivamente per essere utilizzati occasionalmente, magari in viaggio, sul posto di lavoro o per un impiego molto sporadico.

In generale gli idropulsori dentali a pile, offrono prestazioni decisamente inferiori rispetto alle categorie sopra citate, quindi a meno che non abbiate la specifica esigenza di acquistare un idropulsore a pile, noi vi consigliamo caldamente di orientarvi su idropulsore dentale fisso o eventualmente portatile ma con base di ricarica.

7. Capienza del serbatoio d’Acqua e Autonomia


Idropulsore Dentale - Serbatoio Acqua

 

In base alle proprie necessità, abitudini nella pulizia dentale e alla grandezza del nucleo familiare, si dovrà scegliere un idropulsore con un serbatoio di adeguata capienza.

Come abbiamo già avuto modo di accennare, il volume del serbatoio influisce anche sulla comodità d’uso. Si possono trovare idropulsori a batteria che integrano il serbatoio direttamente nel manico e con una capienza compresa tra 100-160 ml. Modelli invece con strutture più grosse hanno vaschette per l’acqua con volumi compresi tra 300 e 600 ml.

È necessario considerare che una normale operazione di pulizia dei denti tramite getto d’acqua, può richiedere mediamente dai due ai quattro minuti di tempo. Considerate quindi che un serbatoio da 100 ml, dovrà essere ricaricato almeno 1-2 volte.

Optando per un idropulsore con vaschetta molto capiente, ovviamente non avrete più problemi legati all’autonomia, rappresentando quindi la scelta ideale nel caso di famiglie particolarmente numerose.

8. Qualità Strutturale di un Idropulsore Dentale


Per avere la certezza di un un’adeguata praticità d’uso, un idropulsore dentale deve possedere determinati requisiti strutturali. Tanto per iniziare, la perfetta stabilità sul lavabo o qualunque altra superficie d’appoggio, è garantita dalla presenza di piedini antiscivolo o sistemi a ventosa.

Altro aspetto da non sottovalutare è sia la lunghezza del cavo d’alimentazione elettrica che del tubo di collegamento tra l’unità fissa e la parte mobile. Il serbatoio poi deve essere facilmente removibile per facilitare le operazioni di riempimento e pulizia.

Per la massima comodità, visto che l’idropulsore per sua natura è un apparecchio dotato di numerosi ugelli e accessori, è buona norma accertarsi che sia presente una custodia o che siano previsti speciali spazi direttamente sulla struttura del dispositivo, in cui alloggiare in modo ordinato ed igienico tutti i componenti.

9. Valutare la Qualità degli Ugelli e degli Accessori


Idropulsore Dentale - Ugelli

 

La fornitura di un idropulsore dentale, normalmente comprende un determinato numero di accessori, rappresentati principalmente dagli ugelli: sono i componenti terminali da inserire sul corpo dell’apparecchio e da cui fuoriesce il getto d’acqua.

Gli ugelli hanno forme diverse e variano in base all’utilizzo specifico per cui sono destinati. Gli idropulsori più economici includono anche un unico ugellocostringendo a dover acquistare, entro poco tempo, accessori di ricambio.

Un idropulsore dentale di alto livello, offre invece una serie completa di ugelli per soddisfare tutte le necessità. Ci sono tipologie specifiche per chi porta apparecchi e protesi dentali, altri per poter eliminare la placca batterica dalle sacche gengivali e altri ancora equipaggiati da una testina a spazzolino per pulire la superficie dentale e la lingua.

In dotazione ad alcuni idropulsori dentali, raramente viene fornita anche una confezione di collutorio o altri tipi di sostanze (in forma liquida o pastiglie), da inserire nell’idropulsore per migliorare al forza pulente dell’acqua.

Qual è il Miglior Idropulsore Dentale Portatile?

Questi sono i migliori idropulsori portatili cordless selezionati dalla redazione di Sceltaideale.it.

ProdottoConsigliato come:PunteggioPrezzo

1. Panasonic EW1311

Panasonic EW1311 - Recensione

Il Migliore - Primo Classificato

83%

2. Waterpik Wp-563Eu

Waterpik Wp-563Eu - Recensione

Il Migliore - Secondo Classificato

81%

3. Uvistare Idropulsore Portatile

Uvistare Idropulsore Portatile - Recensione

Il Migliore - Terzo Classificato

76%

Qual è il Miglior Idropulsore Dentale per la Famiglia?

Questi sono i migliori idropulsori dentali per la famiglia selezionati dalla redazione di Sceltaideale.it.

ProdottoConsigliato come:PunteggioPrezzo

1. Waterpik WP-70

Waterpik WP-70 - Recensione

Il Migliore - Primo Classificato

85%

2. Waterpulse V300

Waterpulse V300 - Recensione

Il Migliore - Secondo Classificato

80%

3. Hyggeland Familiar

Hyggeland Familiar - Recensione

Il Migliore - Terzo Classificato

75%

Qual è l'Idropulsore Dentale con il Miglior rapporto Qualità Prezzo?

Questi sono i migliori idropulsori dentali qualità prezzo selezionati dalla redazione di Sceltaideale.it.

ProdottoConsigliato come:PunteggioPrezzo

1. Waterpik WF-05

Waterpik WF-05 - Recensione

Il Migliore - Primo Classificato

89%

2. Waterpik Wp-660

Waterpik Wp-660 - Recensione

Il Migliore - Secondo Classificato

86%

3. Oral-B Waterjet

Oral-B Waterjet - Recensione

Il Migliore - Terzo Classificato

81%

Qual è il Miglior Idropulsore Dentale Economico?

Questi sono i migliori irrigatori dentali economici selezionati dalla redazione di Sceltaideale.it.

ProdottoConsigliato come:PunteggioPrezzo

1. THZY Idropulsore Dentale

THZY Idropulsore Dentale - Recensione

Il Migliore - Primo Classificato

78%

2. Homgeek Idropulsore Dentale

Homgeek Idropulsore Dentale - Recensione

Il Migliore - Secondo Classificato

76%

3. HONZIN Idropulsore Dentale

HONZIN Idropulsore Dentale - Recensione

Il Migliore - Terzo Classificato

75%

Altri Modelli di Idropulsore Dentale

Qui sotto trovi gli altri modelli di Idropulsore Dentale che abbiamo confrontato e che potrebbero interessarti. Se desideri vederli tutti, clicca sul seguente link: → Idropulsore Dentale | Modelli

Domande e Risposte | Sceltaideale.it

Ti Serve Aiuto?

Non sai ancora Quale Idropulsore Dentale scegliere? Se hai bisogno di aiuto, puoi registrarti al nostro servizio di Domande e Risposte, lo staff di ✓sceltaideale.it ti aiuterà a scegliere il modello più adatto per le tue esigenze.

↑ Torna Su

al Menù Iniziale

↑ Torna Su

alle Offerte di Oggi

Già visto i 3 modelli OGGI in Offerta?
x
Le Offerte del Giorno
Search
Generic filters
Exact matches only
Search
Generic filters
Exact matches only