Seleziona una pagina
Miglior Modem Router WiFi 2024

Miglior Modem Router WiFi 2024

I Migliori Modelli → Guida all'Acquisto → Confronto Prezzi

Quale Modem Router WiFi Comprare? Ecco la Classifica di Luglio 2024.

Guida all'acquisto - Modem Router WiFi

Guida all'Acquisto

Quale tipo scegliere di
Modem Router WiFi?

Offerte del Giorno su alcuni modelli di Modem Router WiFi

Oggi in Offerta

Offerte del Giorno su 3 modelli di
Modem Router WiFi

Migliori Modem Router WiFi ADSL2+ e VDSL2

Questi sono i migliori modem router wifi ADSL2+ e VDSL2 che abbiamo messo a confronto. Questi tre modelli sono quelli che garantiscono le prestazioni migliori nella loro fascia di prezzo e sono adatti sia per l’ADSL, sia per la VDSL (FTTC).

1. Migliore di Fascia Alta

91%

punteggio

Netgear Nighthawk X8 D8500


Netgear Nighthawk X8 D8500 - Recensione
Informativa AffiliazioneIl pulsante "Vedi Prezzo" e l'immagine del logo, contengono un link di affiliazione al rispettivo Partner: "Amazon" o "Ebay". In qualità di Affiliato Amazon ed Ebay, Sceltaideale.it potrebbe ricevere una piccola commissione dagli acquisti considerati idonei.
Modem DSL integrato si
ADSL/VDSL si
Numero di antenne 4
Velocità Wi-Fi AC (gbps) 5.3
Bande Wi-Fi (GHz) 2,4-5
  • Tecnologia WiFi: 802.11ac
  • Velocità e copertura: 5.3 Gbps
  • Modem router DSL: compatibile con connessioni VDSL, VDSL2, ADSL, ADSL2 e ADSL2+
  • Prestazioni WiFi: AC5300 (1000 Mbps + 2166 Mbps + 2166 Mbps)
  • Copertura WiFi: Abitazioni molto grandi
  • Wi-Fi Tri-Band simultaneo Tx/Rx 4×4 (2,4 GHz) + 4×4 (5 GHz) + 4×4 (5 GHz)
  • Numero di porte Ethernet: 7 porte Gigabit Ethernet da 10/100/1000 Mbps (1 WAN e 6 LAN con aggregazione di due porte)
  • Numero di porte ADSL: Una (1) porta VDSL/ADSL
  • Numero di porte USB: Due (2) porte USB: 1 porta USB 3.0 e 1 porta USB 2.
  • Processore: Processore dual core super potente da 1,4 GHz
  • Memoria: 128 MB di memoria Flash e 512 MB di RAM
  • Supporto VPN: supporta OpenVPN® per dispositivi mobili
  • WiFi Protected Access® (WPA/WPA2—PSK)
  • Dimensioni: 316 x 264 x 74 mm (12,44 x 10,39 x 2,91 poll.)
  • Peso: 1,967 kg (4,34 lb
  • IEEE® 802.11 b/g/n da 2,4 GHz con supporto 1024QAM
  • IEEE® 802.11 a/n/ac da 5 GHz con supporto 1024QAM
  • Contenuto della confezione: Modem router Nighthawk® X8 AC5300 WiFi VDSL/ADSL (D8500), Cavo Ethernet, Cavo telefonico, Filtro DSL (Australia e Nuova Zelanda), Guida introduttiva, Alimentatore
  • Specifiche tecniche complete sul sito del Produttore
  • Tutti i dispositivi collegati si gestiscono agevolmente
  • Molte funzioni disponibili rispetto ad altri modelli
  • Adatto a chi ha esigenze di networking avanzate
  • La funzione smart connect offre una velocità wifi al top fra tutti i device connessi
  • Supporto VPN ai server FTP e ai server e-mail
  • Buona copertura e stabilità del segnale Wifi
  • Il prezzo è piuttosto elevato
  • La copertura del Wifi poteva essere migliorata
  • Non è presente la funzione voip
  • Le dimensioni sono molto ingombranti

2. Migliore Qualità Prezzo

85%

punteggio

Netgear Nighthawk X4S D7800


Netgear Nighthawk X4S D7800 - Recensione
Informativa AffiliazioneIl pulsante "Vedi Prezzo" e l'immagine del logo, contengono un link di affiliazione al rispettivo Partner: "Amazon" o "Ebay". In qualità di Affiliato Amazon ed Ebay, Sceltaideale.it potrebbe ricevere una piccola commissione dagli acquisti considerati idonei.
Modem DSL integrato si
ADSL/VDSL si
Numero di antenne 4
Velocità Wi-Fi AC (gbps) 2.53
Bande Wi-Fi (GHz) 2,4-5
  • Tecnologia WiFi: 802.11ac
  • Velocità e copertura: 2.53 Gbps
  • Modem router DSL: compatibile con connessioni VDSL, VDSL2, ADSL, ADSL2 e ADSL2+
  • Prestazioni WiFi: AC2600 (800 Mbps + 1733 Mbps)
  • Copertura WiFi: Abitazioni molto grandi
  • Banda WiFi: dual band simultaneo da 2,4 GHz e 5 GHz
  • Numero di porte Ethernet: 5 porte Gigabit Ethernet 10/100/1000 con tecnologia di auto-sensing
  • Numero di porte ADSL: Una (1) porta DSL, supporto di connessioni ADSL/ADSL2/ADSL2+ e VDSL/VDSL2
  • Numero di porte USB: Due (2) porte USB 3.0
  • Processore: Processore dual core da 1,4 GHz (per gaming e streaming)
  • Supporto VPN: accesso remoto protetto (supporto ad OpenVPN Connect per dispositivi iOS e Android)
  • WiFi Protected Access® (WPA/WPA2—PSK)
  • Dimensioni: 285 x 185 x 50 mm (11,22 x 7,26 x 1,97 pollici)
  • Peso: 840 g (1,85 libbre)
  • IEEE® 802.11 b/g/n da 2,4 GHz + supporto di 256 QAM
  • IEEE® 802.11 a/n/ac da 5 GHz
  • Contenuto della confezione: Modem Router Nighthawk X4S AC2600 WiFi VDSL/ADSL (D7800), Cavo Ethernet, Cavo telefonico, Filtro DSL, Guida introduttiva, Alimentatore (in base al Paese di vendita)
  • Specifiche tecniche complete sul sito del Produttore
  • In determinate condizioni, la copertura del segnale è molto buona e stabile;
  • Ottimi materiali di costruzione;
  • Ampia varietà di ingressi e connessioni, tra cui due porte USB 3.0 ad alte prestazioni;
  • Ottime funzionalità relative alla protezione della connessione domestica;
  • Presenza di 4 antenne removibili e orientabili a proprio piacimento;
  • Numerose funzioni di personalizzazione e controllo con l’app Genie.
  • La copertura non è sufficiente nel caso in cui l’area da coprire presenti troppe stanze;
  • Le opzioni di personalizzazione della connessione possono interdirne il funzionamento;
  • Il prezzo è un po’ alto.

3. Migliore Economico

76%

punteggio

TP-Link Archer VR600


TP-Link Archer VR600 - Recensione
Informativa AffiliazioneIl pulsante "Vedi Prezzo" e l'immagine del logo, contengono un link di affiliazione al rispettivo Partner: "Amazon" o "Ebay". In qualità di Affiliato Amazon ed Ebay, Sceltaideale.it potrebbe ricevere una piccola commissione dagli acquisti considerati idonei.
Modem DSL integrato si
ADSL/VDSL si
Numero di antenne 3
Velocità Wi-Fi AC (gbps) 1.6
Bande Wi-Fi (GHz) 2,4-5
  • Interfaccia: 3 porte WAN 10/100/1000Mbps RJ 45, 1 porta LAN/WAN 10/100/1000Mbps RJ 45, 1 porta RJ11, 1 porta USB 2.0
  • Tasto: WPS Button, LED Button, Wireless On/Off Buttons(2.4GHz & 5GHz),
    Power On/Off Button
  • Standard IEEE: IEEE 802.3, IEEE 802.3u, 802.3ab
  • Standard VDSL2: ITU-T G.993.2, Up to 17a profile (POTS), ITU-T G.993.5 (G.vector), ITU-T G.998.4 (G.INP)
  • Standard ADSL: Full-rate ANSI T1.413 Issue 2, ITU-T G.992.1(G.DMT), ITU-T G.992.2(G.Lite), ITU-T G.994.1 (G.hs), ITU-T G.995.1
  • Standard ADSL2: ITU-T G.992.3 (G.DMT.bis), ITU-T G.992.4 (G.lite.bis)
  • Standard ADSL2+: ITU-T G.992.5
  • Dimensioni ( L x P x A ): 216 x 164 x 36.8mm
  • Tipo di antenna: 3 antenne esterne Dual Band rimovibili
  • Standard wireless: IEEE 802.11a/n/ac 5GHz, IEEE 802.11b/g/n 2.4GHz
  • Frequenza: 2.4GHz e 5GHz (supporto DFS)
  • Velocità di Connessione: 1300Mbps a 5GHz, 300Mbps a 2.4GHz
  • Sicurezza wireless: 64/128-bit WEP, WPA/WPA2, WPA-PSK/WPA-PSK2
    encryptions, Wireless MAC Filtering
  • Contenuto della confezione: Archer VR600, Splitter esterno, un cavo DSL RJ11, un cavo Ethernet RJ45, un adattatore di corrente, Guida di installazione rapida
  • Specifiche tecniche complete sul sito del Produttore
  • Ottimo rapporto qualità/prezzo
  • Copertura Wi-Fi molto buona
  • Compatibilità sia con la linea ADSL sia con la fibra ottica
  • Compatibilità anche con le internet key 3G/4G
  • Firmware semplice e molto intuitivo
  • Possibilità di diminuire la potenza di trasmissione; funzione utile in presenza di interferenze nella rete internet
  • Possibilità di appendere il modem / router ad una delle pareti di casa
  • Non può gestire anche le funzioni di telefonia
  • Non sono forniti aggiornamenti
  • I LED posti sulla parte superiore sono scomodi da leggere con il modem / router posto su un piano orizzontale
  • La rinnovata interfaccia grafica può risultare meno funzionale
  • Il dispositivo tende a scaldarsi un po’ se tenuto in funzione per molte ore

Migliori Router WiFi Portatili per 4G (LTE)

Se cercate un router wifi portatile, questa è la nostra selezione dei migliori router wifi portatili 3G/4G (LTE) che abbiamo confrontato per voi. Vanno utilizzati con la propria SIM sfruttando la connessione dati fino al 4G LTE.

1. Migliore di Fascia Alta

88%

punteggio

Netgear AC810-100EUS


Netgear AC810-100EUS - Recensione
Informativa AffiliazioneIl pulsante "Vedi Prezzo" e l'immagine del logo, contengono un link di affiliazione al rispettivo Partner: "Amazon" o "Ebay". In qualità di Affiliato Amazon ed Ebay, Sceltaideale.it potrebbe ricevere una piccola commissione dagli acquisti considerati idonei.
Tipo di connessione 3G/4G LTE
Velocità in Downlod (Mbps) 600
Velocità Wi-Fi AC (gbps) 1,2
Autonomia batteria (ore) 11
Tipo di Display touch
  • Tecnologia di Rete: 4G LTE Category 11con Carrier Aggregation 4G LTE a 3 bande, DC-HSPA+, HSPA+, HSPA, 4G LTE, 3G
  • Bande di rete supportate: 4G LTE FDD 800/900/1800/2100/2600 MHz, 4G LTE TDD 2300/2600/2600 MHz, 3G 850/900/1900/2100 MHz
  • Funzionalità WiFi: 802.11ac/b/g/n, WiFi dual band a 2,4 GHz o 5 GHz
  • Requisiti di sistema: Dispositivo WiFi 802.11ac/b/g/n a 2,4 o 5 GHz, Compatibilità con Windows 10, 8, 8.1 e 7 (32/64 bit), Windows RT, Windows Vista (SP2.32/64 bit), XP (SP3 Media Center Editions, 32/64 bit) o Apple Mac OSX 7.0 e versioni successive
  • Dimensioni: 112 x 69 x 15,5 mm
  • Peso: 132 g
  • Tipo di SIM: Micro SIM (3FF)
  • Batteria attiva: fino a 11 ore
  • Tempo di standby: fino a 260 ore
  • Display: touchscreen da 2,4″
  • Contenuto della confezione: Hotspot mobile AirCard 810 (AC810), Batteria rimovibile agli ioni di litio (2930 mAh), Cavo Jump Boost, Caricabatterie, Cavo USB con connettore micro USB, Guida introduttiva
  • Ottima stabilità del segnale
  • Trova la connessione anche in quei punti in cui risulta difficile connettersi con uno smartphone
  • Buona velocità di connessione (si riaggancia subito dopo le gallerie quando si è in treno)
  • Buona autonomia
  • Pannello LCD di facile lettura e dotato di molte informazioni
  • Il prezzo è un po’ troppo alto
  • La qualità di costruzione del router poteva essere migliorata
  • Il display touch-screen pecca in precisione e talvolta non è molto reattivo al tocco
  • Manca un sensore di luminosità per il display

2. Migliore Qualità Prezzo

83%

punteggio

TP-Link M7450


TP-Link M7450 - Recensione
Informativa AffiliazioneIl pulsante "Vedi Prezzo" e l'immagine del logo, contengono un link di affiliazione al rispettivo Partner: "Amazon" o "Ebay". In qualità di Affiliato Amazon ed Ebay, Sceltaideale.it potrebbe ricevere una piccola commissione dagli acquisti considerati idonei.
Tipo di connessione 3G/4G LTE
Velocità in Downlod (Mbps) 300
Velocità Wi-Fi AC (gbps) 1,2
Autonomia batteria (ore) 15
Tipo di Display a colori
  • Interfaccia: 1 micro USB port for power supply, 1 Micro SIM card slot, 1 Micro SD card slot
  • Tasto: Power On/Off,Menu
  • Alimentazione: batteria ricaricabile da 3000 mAh
  • FDD-LTE: B1/B3/B7/B8/B20(2100/1800/2600/900/800MHz)
  • TDD-LTE: B38/B40/B41 (2600/2300/2500MHz)
  • DC-HSPA+/HSPA/UMTS: B1/B8(2100/900MHz)
  • EDGE/GPRS/GSM: 850/900/1800/1900MHz
  • Velocità di trasferimento dati Download / Upload: 300 Mbps / 50 Mbps
  • Dimensioni ( L x P x A ): 112.5 x 66.5 x 16 mm
  • Antenna: interna
  • Lettore MicroSD: fino a 32GB
  • Schermo: TFT da 1.44 pollici
  • Standard wireless: IEEE 802.11a/b/g/n/ac 300Mbps a 2.4GHz o 867Mbps a 5GHz
  • Frequenza: 2.4GHz e 5GHz
  • Potenza di trasmissione 2.4G <20dbm, 5G <23dbm
  • Sicurezza wireless: supporto WPA-PSK/WPA2-PSK, Wireless MAC Filtering,
  • DHCP: DHCP server, DHCP Client List
  • Certificazione CE, RoHS
  • Contenuto della confezione: TP-Link M7450, cavo Micro USB, adattatore da Nano a Micro SIM Card, batteria da 3000mAh, guida di installazione rapida
  • Requisiti di sistema: Windows 10/8/7/vista/XP, Mac OS, Android, iOS, Windows Phone
  • Connessione veloce, buona e stabile con ogni tipo di scheda telefonica e operatore
  • Veloce ricezione del segnale Wi-Fi
  • Buona autonomia della batteria
  • Essenziale, leggero, e molto facile da configurare
  • App per smartphone o tablet completa, che consente di procedere anche all’upgrade del firmware
  • Display un po’ troppo piccolo: i caratteri in particolari condizioni di luce esterna, potrebbero non essere facilmente leggibili
  • Sportello posteriore che si apre a incastro e dopo molti “apri e chiudi” tende un po’ ad allentarsi
  • In caso di guasto della batteria, è difficile trovare pezzi di ricambio

3. Migliore Economico

74%

punteggio

TP-Link M7200


TP-Link M7200 - Recensione
Informativa AffiliazioneIl pulsante "Vedi Prezzo" e l'immagine del logo, contengono un link di affiliazione al rispettivo Partner: "Amazon" o "Ebay". In qualità di Affiliato Amazon ed Ebay, Sceltaideale.it potrebbe ricevere una piccola commissione dagli acquisti considerati idonei.
Tipo di connessione 3G/4G LTE
Velocità in Downlod (Mbps) 150
Velocità Wi-Fi AC (gbps) n.d.
Autonomia batteria (ore) 8
Tipo di Display led
  • Interfaccia: 1 micro USB port for power supply, 1 SIM card slot, 1 Micro SD card slot
  • Tasto: Power On/Off
  • Alimentazione: batteria ricaricabile da 2000 mAh
  • 4G: FDD-LTE B1/B3/B7/B8/B20 (2100/1800/2600/900/800MHz)
  • TDD-LTE B38/B40/B41 (2600/2300/2500MHz)
  • 3G: DC-HSPA+/HSPA+/HSPA/UMTS B1/B8 (2100/900MHz)
  • Velocità di trasferimento dati Download / Upload: 150 Mbps / 50 Mbps
  • Dimensioni ( L x P x A ): 94×56.7×19.8 mm
  • Antenna: interna
  • Display LED: Wi-Fi status, Internet connection status, Battery status
  • Standard wireless: IEEE 802.11b/g/n
  • Velocità wireless: 300Mbps
  • Frequenza: 2.4GHz
  • Potenza di trasmissione 2.4G <20dbm
  • Sicurezza wireless: Support WPA-PSK/WPA2-PSK, Wireless MAC Filtering
  • DHCP: DHCP server, DHCP Client List
  • Certificazione CE, RoHS
  • Contenuto della confezione: TP-Link M7200, cavo Micro USB, Batteria da 2000mAh,
    Guida di installazione rapida
  • Requisiti di sistema: Windows 10/8/7/vista/XP, Mac OS, Android, iOS, Windows Phone
  • Prezzo molto vantaggioso
  • Intuitività dell’interfaccia
  • Stabilità della connessione
  • Buona potenza del segnale
  • Funziona anche con vecchie SIM dati
  • Collegamento veloce
  • Supporta fino a 10 postazioni multimediali wireless
  • Ottima fattura dei materiali
  • Struttura molto leggera
  • Buon monitoraggio della gestione dati
  • La batteria da 2.000 mAh non sfonda il muro delle 10 ore
  • Scarsa luminosità dei tre LED. Nelle ore diurne, la loro visualizzazione non è proprio il massimo.
  • Manca un vero e proprio display LCD
  • App non di livello: la password di amministrazione può essere resettata solo agendo fisicamente sul dispositivo
  • Firmware aggiornabile manualmente e solo tramite browser

Migliori Router WiFi per EOLO

Di seguito trovate i migliori router wifi compatibili con la linea EOLO che abbiamo selezionato e classificato per prezzo. Tra i tanti modelli compatibili, questi tre router wifi sono quelli maggiormente apprezzati dagli utenti EOLO.

1. Migliore di Fascia Alta

89%

punteggio

Netgear R8000 Nighthawk X6


Netgear R8000 Nighthawk X6 - Recensione
Informativa AffiliazioneIl pulsante "Vedi Prezzo" e l'immagine del logo, contengono un link di affiliazione al rispettivo Partner: "Amazon" o "Ebay". In qualità di Affiliato Amazon ed Ebay, Sceltaideale.it potrebbe ricevere una piccola commissione dagli acquisti considerati idonei.
Modem DSL integrato no
ADSL/VDSL no
Numero di antenne 6
Velocità Wi-Fi AC (gbps) 3.2
Bande Wi-Fi (GHz) 2,4-5
  • Tecnologia WiFi: Gigabit Tri-Band 802.11ac
  • Velocità di Copertura: 3.2 Gbps
  • Prestazioni Wifi: AC3200 (600 + 1300 + 1300 Mbps)
  • Copertura WiFi: per abitazioni molto grandi
  • Wi-Fi Tri-Band simultaneo: Tx/Rx 3×3 (2,4 GHz) + 3×3 (5 GHz) + 3×3 (5 GHz)
  • Beamforming+: tecnologia intelligente per la convergenza del segnale che potenzia la velocità, l’affidabilità e la copertura delle connessioni Wi-Fi
  • Numero di Porte Ethernet: Cinque (5) porte Gigabit Ethernet 10/100/1000 (1 WAN e 4 LAN)
  • Numero di Porte USB: Due (2) porte USB: 1 porta USB 3.0 e 1 porta USB 2.0
  • Funzioni Principali: Wi-Fi Tri-Band AC3200, Banda 1 Wi-Fi: 600 Mbps a 2,4 GHz – 256QAM, Banda 2 Wi-Fi: 1300 Mbps a 5 GHz, Banda 3 Wi-Fi: 1300 Mbps a 5 GHz
  • Supporto VPN: accesso remoto protetto
  • WiFi Protected Access® (WPA/WPA2—PSK)
  • Doppia protezione firewall (SPI e NAT)
  • Processore: Processore dual core a 1 GHz con tre processori offload
  • Memoria: 128 MB di memoria Flash e 256 MB di RAM
  • Contenuto della Confezione: Router Wi-Fi Tri-Band Nighthawk X6 AC3200 (R8000), Cavo Ethernet, Guida all’installazione rapida, Alimentatore
  • Specifiche tecniche complete sul sito del Produttore
  • Semplicità d’installazione e configurazione
  • Supporta la connessione ad alta velocità
  • Possibilità di connettere contemporaneamente più dispositivi garantendo a ciascuno la massima velocità di connessione con la tecnologia Smart Connect
  • Eccellente copertura del segnale anche in ambienti molto ampi o a due piani
  • Possibilità di connettere al router dispositivi hardware USB per la condivisione multimediale dei file
  • Parecchie funzionalità interessanti per la gestione della connessione
  • Non dispone di modem integrato
  • Il prezzo è un po’ alto

2. Migliore Qualità Prezzo

79%

punteggio

TP-Link Archer C9


TP-Link Archer C9 - Recensione
Informativa AffiliazioneIl pulsante "Vedi Prezzo" e l'immagine del logo, contengono un link di affiliazione al rispettivo Partner: "Amazon" o "Ebay". In qualità di Affiliato Amazon ed Ebay, Sceltaideale.it potrebbe ricevere una piccola commissione dagli acquisti considerati idonei.
Modem DSL integrato no
ADSL/VDSL no
Numero di antenne 3
Velocità Wi-Fi AC (gbps) 1.9
Bande Wi-Fi (GHz) 2,4-5
  • Interfaccia: 4 porte LAN 10/100/1000Mbps, 1 porta WAN 10/100/1000Mbps, 1 porta USB 3.0 e 1 porta USB 2.0
  • Tasti: WPS/RESET, Wireless ON/OFF, Power ON/OFF
  • Alimentatore esterno: 12V/3.3A
  • Dimensioni ( L x P x A ): 221 X 86 X 168.5mm
  • Antenne: 3 antenne sostituibili
  • Standard wireless: IEEE 802.11ac/n/a 5GHz, IEEE 802.11b/g/n 2.4GHz
  • Frequenza: 2.4GHz e 5GHz
  • Signal rate: 5GHz fino a 1300Mbps, 2.4GHz fino a 600Mbps
  • Sicurezza wireless: Crittografia 64/128-bit WEP, WPA/WPA2, WPA-PSK/WPA-PSK2
  • DHCP: Server, Client, DHCP Client List, Address Reservation
  • Port forwarding: Virtual Server, Port Triggering, UPnP, DMZ
  • VPN pass-through: PPTP, L2TP, IPSec
  • Specifiche tecniche complete sul sito del Produttore
  • Copertura del segnale Wi-Fi molto buona, anche in case su 2 piani (e in particolare sulla banda a 2,4 GHz)
  • Grande facilità di installazione e configurazione per gli utenti meno esperti
  • Processore abbastanza potente
  • Design moderno e raffinato
  • Ottimo rapporto qualità / prezzo
  • Il dispositivo è solo router e non modem: per funzionare deve essere collegato alla presa telefonica o a un modem
  • La posizione obbligatoria in verticale è meno ingombrante ma più soggetta ad urti e cadute
  • Il router non si può appendere ad una parete
  • La banda a 5 GHz non sempre garantisce le performance promesse

3. Migliore Economico

72%

punteggio

TP-Link Archer C1200


TP-Link Archer C1200 - Recensione
Informativa AffiliazioneIl pulsante "Vedi Prezzo" e l'immagine del logo, contengono un link di affiliazione al rispettivo Partner: "Amazon" o "Ebay". In qualità di Affiliato Amazon ed Ebay, Sceltaideale.it potrebbe ricevere una piccola commissione dagli acquisti considerati idonei.
Modem DSL integrato no
ADSL/VDSL no
Numero di antenne 3
Velocità Wi-Fi AC (gbps) 1.2
Bande Wi-Fi (GHz) 2,4-5
  • Interfaccia: 4 porte LAN 10/100/1000Mbps, 1 porta WAN 10/100/1000Mbps, 1 porta USB 2.0
  • Tasti: RESET, WPS/Wireless ON/OFF, Power ON/OFF
  • Alimentatore esterno: 12VDC / 1.0A
  • Dimensioni ( L x P x A ): 243 x 160.6 x 32.5 mm
  • Antenne: 3 antenne esterne
  • Standard wireless: IEEE 802.11ac/n/a 5GHz, IEEE 802.11b/g/n 2.4GHz
  • Frequenza: 2.4GHz e 5GHz
  • Signal rate: 5GHz fino a 867Mbps, 2.4GHz fino a 300Mbps
  • Sicurezza wireless: Crittografia a 64/128-bit WEP, WPA / WPA2, WPA-PSK/ WPA2-PSK
  • DHCP: Server, Client, DHCP Client List, Address Reservation
  • Port forwarding: Virtual Server, Port Triggering, UPnP, DMZ
  • VPN pass-through: PPTP, L2TP, IPSec
  • Specifiche tecniche complete sul sito del Produttore
  • Prezzo piuttosto contenuto
  • Avanzata tecnologia Wi-Fi 802.11AC
  • Discreta potenza del segnale Wi-Fi
  • Installazione e configurazione immediate
  • Alcuni utenti hanno lamentato un segnale Wi-Fi a volte non ottimale, in particolare se si collega una Smart TV
  • Led frontali poco luminosi
  • La plastica con la quale il router è fabbricato non mostra molta resistenza agli urti e alle cadute

Le Migliori 3 Offerte di OGGI su Amazon

Questi sono i 3 modelli di Modem Router WiFi con il Migliore Sconto di OGGI su Amazon. Le Offerte possono variare ogni giorno, quindi approfittane prima che scadano.

Informativa AffiliazioneI pulsanti "Vedi Offerta" e le immagini dei prodotti, contengono un link di affiliazione ad "Amazon". In qualità di Affiliato Amazon dunque, Sceltaideale.it potrebbe ricevere una piccola commissione dagli acquisti considerati idonei.

Modem Router WiFi | Guida all'Acquisto

Come scegliere il giusto modello di Modem Router WiFi? In questa guida all'acquisto, vi aiuteremo a capire quali caratteristiche deve avere un buon modello di Modem Router WiFi e le principali differenze tra le varie tipologie.

1. Quando Acquistare un Modem Router WiFi?


L’accesso ad Internet avviene sempre più spesso tramite un dispositivo mobile, tuttavia è indispensabile avere una connessione domestica stabile e veloce tramite linea fissa.

Un componente essenziale per ottenere tale risultato è il modem router WiFi che permette, non solo di gestire l’accesso alla rete, ma anche la connessione wireless di più dispositivi come smartphone, tablet e portatili sfruttando la potenza del wifi.

Sono innumerevoli i brand che propongono decine di modelli: trattandosi di apparecchi elettronici dotati di caratteristiche hardware e software, gli aspetti da dover valutare in fase di acquisto sono molteplici e serve una buona conoscenza di base per capire come scegliere il miglior modem router WiFi per le proprie esigenze e lo faremo proprio attraverso questa nostra guida all’acquisto.

2. Differenza tra Modem Router WiFi e Router WiFi


Prima di soffermarci sulle caratteristiche tecniche, è necessario spendere due parole per stabilire la differenza tra un modem router wifi e un router wifi. Come si può chiaramente capire dai nomi, la diversità è tutta nella presenza o meno di un modem integrato.

Per navigare tranquillamente sul nostro PC di casa, è indispensabile l’utilizzo di un modem che permette la connessione con la linea telefonica e l’attivazione del servizio DSL fornito da un Internet Service Provider (ISP).

Un router wifi senza modem (detto anche Access Point) è in grado solamente di indirizzare e instradare dati fra diverse reti e terminali, utilizzando un protocollo comune. Quando si parla di reti non si intende Internet ma bensì reti locali private.

Un modem router wifi dunque, compie entrambe le operazioni e normalmente è l’apparecchio più utilizzato per la connessione in ambito domestico.

 

Differenza tra un Modem Router WiFi e un Router WiFi

 

Quindi, se avete intenzione di acquistare un router wifi per la vostra linea DSL di casa o ufficio, verificate prima che il router wifi sia dotato di modem integrato, altrimenti non sarete in grado di navigare in internet, se non acquistando un modem esterno da collegare al router wifi stesso.

3. Tipologie di Modem Router WiFi


In commercio si possono trovare sostanzialmente due categorie di router wifi: quelli fissi per casa/ufficio (per connessioni DSL) e quelli portatili (per connessioni mobile).

A. Modem Router Wifi Fissi (connessioni DSL)

modem router wifi fissi sono i classici modelli con dimensioni abbastanza ingombrati dotati di modem DSL incorporato, un certo numero di porte LAN (da 1 a 8), prese USB, antenne esterne, connettività wifi e volendo anche connessione con sim card (ma solo alcuni modelli).

Questa tipologia di router wifi è senza dubbio la più indicata per avere connessioni stabili e affidabili nella propria casa ma soprattutto per chi possiede un ufficio, tuttavia prevede l’utilizzo di una connessione fissa DSL fornita da un qualsiasi gestore ISP attraverso un contratto (esempio: Infostrada, Telecom, Fastweb, Vodafone ecc.).

B. Modem Router Wifi Portatili (connessioni mobile)

modem router wifi portatili invece sono compatti, tanto da poterli mettere in tasca per avere una connessione dati sempre a portata di mano. I modelli migliori funzionano con SIM card 4G e 4G+ per permettere una connessione ad Internet veloce in qualsiasi momento e situazione.

La maggior parte dei modelli dispone di un comodo display LCD per monitorare il traffico dati, una batteria ricaricabile e un App per gestire tutte le funzioni nella massima praticità. Di solito i router wifi portatili sono dotati di antenne integrate e supportano i normali standard di connessione wifi.

Si tratta di modelli consigliati per chi non può o non vuole avere una linea DSL nella propria abitazione o ufficio ma bisogna accertarsi prima che l’eventuale SIM utilizzata per la connessione dati, prenda bene il segnale.

4. Tipi di Trasmissione Dati Fissa (ADSL, VDSL e Fibra Ottica)


Un altro argomento molto importante riguarda la tecnologia utilizzata per il collegamento tra modem e ISP. Rappresenta un aspetto che è bene conoscere perché influisce sulla corretta scelta del modem router wifi ed evita di acquistare un modello che poi risulta incompatibile con la connessione dati disponibile.

Le connessioni possono essere suddivise tra quelle a linea fissa (cavi in rame o fibra ottica) e quelle che sfruttano una tecnologia mobile, che vedremo più avanti. Nelle connessioni fisse la trasmissione analogica di dati digitali prende il nome di DSL di cui fanno parte: ADSL e VDSL.

A. Tecnologia ADSL, ADSL2 e ADSL2+

È senza dubbio la più nota e fino a pochi anni fa era il riferimento per il collegamento in ambito residenziale. È un tipo di trasmissione a larga banda con cavi in rame che sono contemporaneamente impiegati anche per i servizi telefonici. La velocità massima di trasmissione dati è di 20 Mbps con una limitazione nella velocità di upstream (dal client verso il server) di 1 Mbps.

Per incrementare questi valori, si sono successivamente introdotte le tecnologie ADSL2 e ADSL2+ che, grazie ad un miglior sistema di modulazione, hanno permesso praticamente di raddoppiare la larghezza della banda di trasmissione. Quando oggi si sente parlare di tariffe ADSL in realtà si sottintende ADSL2+.

B. Tecnologia VDSL, VDSL2 e VDSL2+

Negli ultimi anni il traffico dati è aumentato in modo esponenziale, per migliorare la velocità si è sviluppata la tecnologia VDSL (Very high bit rate Digital Subscriber Line). Tale sistema è anche definito a mezza fibra in quanto la trasmissione avviene sia su cavi in rame che in fibra ottica di tipo FTTC. Il risultato porta ad un duplice vantaggio: velocità fino a 55 Mbps e senza la necessità di cambiare i cavi rispetto ad una ADSL.

Anche questo standard di trasmissione è stato successivamente migliorato portando alla nascita della VDSL2 con velocità di 100 Mbps e VDSL2+ che raggiunge i 300 Mbps. È bene ricordare che questi dati sono puramente teorici e variano di molto in base alla distanza dell’utilizzatore dalla cabina di connessione.

5. Tipologie di Fibra Ottica: FTTS, FTTH e FTTH


La fibra ottica è l’ultima evoluzione nel settore della trasmissione su linea fissa in cui i dati, anziché viaggiare come segnali elettrici, sono trasmessi sotto forma di impulsi luminosi con gli ovvi incrementi di velocità. Anche in questo caso è necessario fare una distinzione tra:

– FTTH (Fiber to the Home): è la connessione che porta la fibra ottica fin dentro casa e sostituisce la vecchia linea telefonica. È il sistema che assicura in assoluto la massima velocità di trasmissione e ricezione dati. Ad oggi la sua disponibilità è ancora limitata alle sole grandi metropoli e zone ad alta densità abitativa.

– FTTS (Fiber to the Street) o FTTC (Fiber to the Cabinet): è la connessione a fibra ottica attualmente più utilizzata e collega la centrale fino ai vari cabinet sparsi sul territorio in prossimità delle utenze finali. I vecchi cavi in rame vengono sfruttati solo per l’ultimo tratto (solitamente inferiore a 250 metri) che porta fino alla casa dell’utilizzatore. Alla fine è il metodo sfruttato dai sistemi VDSL/VDSL2.

6. Tipi di Trasmissione Dati Mobile (dal 2G al 5G)


Un modem router wifi può funzionare anche sfruttando una SIM dati utilizzando diverse tecnologie di trasmissione. Il sistema di prima generazione è l’ormai preistorica tecnologia GSM (Global System for Mobile Communications) con connessione dati 2G.

La lettera G sta ad indicare la generazione che si è successivamente evoluta passando attraverso diversi stadi fino all’attuale 4G e alla nuovissima 5G. Per fare maggiore chiarezza, ecco le tecnologie sviluppate nel corso degli anni e le velocità di trasmissione dei vari standard:

  • GSM 2G: velocità compresa tra 9-14,4 kbps;
  • GPRS 2.5G: velocità compresa tra 20-40 kbps;
  • EDGE 2,75G (supportata solo da Tim e Wind): velocità compresa tra 60 e 180 kbps;
  • UMTS (Universal Mobile Telecommunications System) 3G: velocità teorica di 380-700 kbps; grazie a questa tecnologia finalmente è diventato possibile utilizzare un cellulare come modem per connettersi ad internet tramite PC.
  • HSPA 3.5G: velocità teorica di 14,4 Mbps (nella realtà sono in grado di fornire massimo 3.6 Mbps);
  • LTE (Long Term Evolution): è la naturale evoluzione dei sistemi UMTS e HSPA e con la generazione 4G offre una velocità teorica fino a 150 Mbps (nella realtà non si superano i 75 Mbps);

La tecnologia nel campo delle connettività mobile è sempre in fermento tanto che sono state già sviluppate generazioni 4G+ e 4,5G: l’antipasto al 5G che sarà in grado di raggiungere 500-800 Mbps.

7. Standard WiFi e LAN


Abbiamo visto le varie tipologie di connessioni sia fisse che mobili in base alle quali è necessario scegliere un modem router compatibile. Un altro aspetto importante riguarda gli standard WiFi e LAN supportati dal dispositivo, vediamo insieme di cosa si tratta.

A. Standard WiFi (a/b/g/n/ac)

In commercio si possono trovare diversi standard relativi al WiFi, quindi è meglio avere una buona conoscenza a riguardo. Sono indicati con un numero seguito da una lettera e hanno le seguenti caratteristiche:

  • 802.11a: è lo standard più obsoleto e quasi completamente in disuso con velocità massima di 54 Mbps e una banda con frequenza di 5 Ghz;
  • 802.11b: standard che ha visto la sua comparsa nel lontano 1999 ma è ancora diffuso con una velocità di 11 Mbps e una banda di 2,4 Ghz;
  • 802.11.g: è un ulteriore upgrade che ha portato la velocità a 54 Mbps con una banda di 2,4 Ghz;
  • 802.11.n: la novità introdotta con questo standard è la funzione MIMO che permette di utilizzare un numero di antenne superiore a due per la propagazione del segnale. La velocità raggiunge i 150 Mbps potendo sfruttare entrambe le bande di frequenza a 2,4 GHz e 5 GHz;
  • 802.11.ac: è lo standard di ultima generazione in grado di sfruttare quattro o più antenne, raggiungendo la velocità di 433 Mbps e impiegando la tecnologia Beamforming per direzionare al meglio il flusso dati da e verso i dispositivi connessi.
  • 802.11ad: è stato introdotto a partire dal 2016 e utilizza una banda a 60 GHz per raggiungere velocità fino a 7 Gbps. Non esistono ancora in commercio modem router con tale tecnologia ma permetteranno un grande balzo in avanti soprattutto nella trasmissione dei contenuti video in streaming.

Come scegliere un modem router in base alla connettività wifi? Per prima cosa è necessario valutare che i dispositivi da connettere siano in grado di supportare lo standard del modem, in secondo luogo dipende dalla quantità di dati che circolano sulla rete.

Se la necessità è scaricare e visualizzare contenuti video in streaming, con più dispositivi collegati simultaneamente, servirà una connessione stabile ad alta velocità: lo standard 802.11.ac è probabilmente la soluzione ideale. Invece per utilizzi normali con un singolo dispositivo gli standard “g” e “n” sono più che sufficienti.

B. Standard LAN (Fast e Gigabit Ethernet)

La connessione con cavo permette maggior stabilità e velocità non essendo soggetta ad alcuna interferenza. Nella modalità wifi i maggiori problemi derivano della gestione di più dispositivi collegati contemporaneamente. Anche per lo standard LAN sono previste diverse velocità di trasmissione con i modelli più recenti in grado di arrivare fino a 1 Gbps (standard Gigabit Ethernet).

I prodotti di fascia bassa sono aggiornati allo standard Fast Ethernet con velocità massima di 100 Mbps. Anche in questo caso vale lo stesso discorso fatto per lo standard wifi con i dispositivi connessi che devono essere compatibili con la velocità massima di trasmissione del router.

8. Protocolli di Sicurezza WiFi


La sicurezza della connessione wifi è un fattore di fondamentale importanza, che ha portato allo sviluppo di diversi protocolli, vediamoli insieme:

– WEP: è stato approvato nel 1999 con l’obbiettivo di offrire lo stesso livello di sicurezza delle reti cablate ma in realtà ha un certo grado di vulnerabilità ed è difficile da configurare. Il WEP è stato abbandonato nel 2004.

– WPA: ha sostituito il WEP. Tra le sue caratteristiche c’è l’utilizzo di una chiave pre-scritta (PSK) anche denominata WPA Personal e il protocollo TKIP per la crittografia. Nonostante l’aumento del livello di sicurezza, essendo un’implementazione del sistema WEP, presenta ancora un grado di vulnerabilità abbastanza elevato.

WPA2: è la naturale evoluzione del WPA con l’introduzione del sistema di crittografia AES. È un protocollo molto valido per le reti domestiche con qualche vulnerabilità di troppo per quelle aziendali.

9. Antenne e Tipi di Connessioni (SISO, MIMO e MU-MIMO)


Un buon router wifi deve avere un minimo di due antenne che possono essere interne o esterne: una è necessaria per la trasmissione dati, l’altra per la ricezione. Come abbiamo visto in precedenza, gli standard più recenti permettono il collegamento di più antenne anche fino a 6. In base a questa caratteristica i modem router wifi si possono distinguere in:

– SISO: hanno solo due antenne una per il flusso dati in entrata e l’altra per quello in uscita;

– MIMO: può montare 4 o 6 antenne con un maggior numero di canali di trasmissioni disponibili che permettono una migliore stabilità e copertura del segnale. È importante sapere che per sfruttare al massimo questo sistema anche il dispositivo connesso deve avere la stessa tecnologia. Per esempio, uno smartphone è un dispositivo di tipo SISO mentre un laptop di ultima generazione è di tipo MIMO;

– MU-MIMO: è presente sui modem router wifi aggiornati allo standard 802.11.ac e permette di mantenere una connessione stabile anche se ci sono collegati contemporaneamente più dispositivi. Questo evita i classici rallentamenti tipici dei sistemi SISO e MIMO.

10. Connessioni Hardware e Porte


Un altro aspetto da analizzare con attenzione riguarda il numero e tipologia delle porte disponibili. Oltre alla connessione wifi può essere necessario un collegamento fisico tramite cavo di rete, quindi sarà opportuno disporre di un adeguato numero di porte (un buon dispositivo normalmente è equipaggiato con 4 porte LAN, i migliori arrivano anche a 8 porte LAN).

Importante controllare anche il numero di porte USB che devono essere almeno due per poterle sfruttare, sia per creare un backup delle impostazioni del router prima di un reset, che per collegare periferiche di rete come stampanti, hard disk esterni e quant’altro. Più il dispositivo è di alto livello e maggiori saranno le porte LAN e USB presenti.

11. Funzioni Principali di un Modem Router WiFi


Un modem router wifi ha un numero di funzioni che crescono all’aumentare del livello tecnologico e del prezzo. Tra le più importanti troviamo:

– VPN (Virtual Private Network): permette di creare una rete virtuale privata per scambiare informazioni tra computer remoti.

– NAT: è la traduzione degli indirizzi di rete e permette di modificare l’indirizzo IP dei pacchetti in transito tra due nodi della rete. In pratica serve per mascherare dietro un unico indirizzo pubblico decine di indirizzi privati.

– Parental Control: blocca l’accesso a determinati contenuti scelti dall’utente.

– Firewall: è normalmente preinstallato sul router ed aumenta il livello di protezione filtrando tutto il traffico in ingresso e bloccando ciò che ritiene pericoloso.

– Traffico voce Voip: acquistando un telefono compatibile è possibile effettuare chiamate tramite Internet.

– Segreteria telefonica e fax: alcuni modelli offrono queste funzioni telefoniche in aggiunta al trasferimento chiamata, teleconferenza e blocco chiamata. Sono utili in ambito lavorativo.

12. Menù di Configurazione e Facilità d’Uso


Il software di gestione di un modem router wifi, deve avere un’interfaccia semplice ed intuitiva per permettere all’utente di collegare e configurare il router senza dover essere un esperto di informatica.

La semplicità d’uso, è un aspetto molto importante da valutare quando si acquista un modem router wifi, soprattutto se non avete un adeguato livello di esperienza in materia, perché in commercio si trovano prodotti dal punto di vista hardware veramente validi ma con interfacce utenti complicate e poco intuitive.

Quindi, a meno che non siate esperti del settore, valutate bene la facilità di configurazione e gestione del modem router wifi, prima di passare all’acquisto vero e proprio. Optate per i modelli auto-configuranti, in modo tale da avere una configurazione di base corretta in base al vostro gestore telefonico ISP.

Altri Modelli di Modem Router WiFi

Qui sotto trovi gli altri modelli di Modem Router WiFi che abbiamo confrontato e che potrebbero interessarti. Se desideri vederli tutti, clicca sul seguente link: → Modem Router WiFi | Modelli

Domande e Risposte | Sceltaideale.it

Ti Serve Aiuto?

Non sai ancora Quale Modem Router WiFi scegliere? Se hai bisogno di aiuto, puoi registrarti al nostro servizio di Domande e Risposte, lo staff di ✓sceltaideale.it ti aiuterà a scegliere il modello più adatto per le tue esigenze.

↑ Torna Su

al Menù Iniziale

↑ Torna Su

alle Offerte di Oggi

Già visto i 3 modelli OGGI in Offerta?
x
Le Offerte del Giorno
Search
Generic filters
Exact matches only
Search
Generic filters
Exact matches only